Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Arrivi e partenze, diversi movimenti fra giocatori e tecnici

Le 4 società iscritte al prossimo campionato di serie B stanno cambiando faccia. Maccan Prata favorito per la salita all’A2

Ufficializzati dalla Divisione Calcio a 5 di Roma i gironi di serie B. Le 4 formazioni regionali al via (Maccan Prata, Pordenone, Palmanova e Udine City) sono state inserite nel gruppo C assieme a 8 team veneti ( Canottieri Belluno, Futsal Cornedo, Isola C5, Miti Vicinalis, Sedico, Tiemme Grangiorgione, Calcio Padova, Gifema Luparense). Ripescate in serie A2 le 2 corazzate Hella Verona 19093 e Alto Vicentino (ex Chiuppano) mentre il Rovereto è stato dirottato nel raggruppamento lombardo ed il Bubi Merano ha rinunciato alla B ripartendo dalla serie C1 trentina.
Girone di 12 squadre molto equilibrato e che vede comunque tra le favorite d'obbligo per la promozione in serie A2 il Maccan Prata che ha rivoluzionato la rosa. Chiusi i rapporti con l'ex direttore generale Andrea Sabalino, il presidente Simone Maccan ha preso in mano la situazione e dopo aver confermato con un biennale il mister Marco Sbisà, gli ha messo a disposizione un'autentica fuori serie per la categoria.  Otto nuovi acquisti di giocatori di grande spessore, parliamo dell'ex Sporting Altamarca Hamza Ouddach, del trio carioca formato da Carlos Enrique Quinellato, Joao Guendaline e Douglas Alvaralhao; Davide Zecchinello dal Miti Vicinalis, Oscar Spatafora dal Pordenone, Simone Azzalin dalla Fenice Mestre e pure il bomber Raffaele Contin dal Palmanova. Squadra da battere dunque quella giallonera. 
Movimenti importanti anche nella vicina Pordenone dove si è chiuso il ciclo con il mister Gianluca Aquini che si è accasato in serie A2 sulla panca prestigiosa del Nervesa. Al suo posto ingaggiato lo sloveno Marko Hravatin arrivato dallo Skofje ed in passato giocatore a Monfalcone con lo Starfive. Riconfermato lo zoccolo duro della squadra a partire dal portiere  Marco Vascello e dal capitano Marco Milanese, restano in nerovedere anche Federico Finato e Matteo Grigolon; cambia invece il terzetto sloveno, accanto al totem Grzelj ci saranno Marcel Vindis dal Tomaz e Nik Klinc dal Brox Team Skofje. Formazione dunque sempre quadrata, sarà da vedere se il passaggio di consegne al timone porterà qualche contraccolpo.
Grande rinnovamento anche a Palmanova, ai saluti il mister Giuseppe Criscuolo che riparte dalla serie C regionale alla guida della New Team Lignano assieme al vice Alessandro Piani. Panca affidata allo sloveno Slavisa Bosic all'undicesima stagione in amaranto, coadiuvato in panchina da Massimo Gallarati.  Partenze eccellenti, oltre Raffaele Contin passato al Maccan Prata, in uscita anche Alan Bearzi destinato alla New Team Lignano ed il bomber Sandi Besic conteso dalla Clark Udine e dal Lignano. Nel capitolo arrivi firme certe per il portiere Luca Morassi, un recente passato eccellente pure in serie A1 con il Came Dosson e qualche presenza in nazionale. Arriva dal Maniago invece Nik Kovacic e dall'Atletico Pasian di Prato il secondo portiere Riccardo Mazzilis, conferme certe per ora del trio formato dal bomber tascabile Michele Langella, Luca Dorigo e Anel Kandic, ma qualche colpo in canna pronto a detonare: si parla del promettente Ljuskic dell'Udine City anche se la trattativa pare lunga e laboriosa con il club di Pittini.
Chiudiamo la carrellata proprio con il club udinese che, assorbita la botta per l'addio del capitano Della Bianca passato in A2 al Nervesa, tornati al mittente, Futsal Udinese,  Andrea Sironi e Luigi Zanuttini, la società è corsa subito ai ripari con l'ingaggio della coppia slovena Anze Sirok dalla Slovenia e Kamencic ex Maniago; conferme importanti quelle di Slavisa Goranocic, Alessandro Barile, Nils Turolo e Omar Chtoui che resta fedele ai colori bianconeri nonostante le molte offerte  ricevute.
Niente da fare invece per il Futsal Maniago 2016, la società biancoverde non ha presentato domanda di ripescaggio e dovrebbe ripartire dalla serie C, anche se a quanto sembra non pare intenzionata ad iscriversi ed in questo caso verrebbe revoca l'affiliazione da parete della FIGC con conseguente svincolo di tutti i calciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/08/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












MACCAN - Avanti con Buriola

Ill Maccan Prata ripartirà ancora una volta da Andrea Buriola. La fascia di capitano resterà saldamente ancorata al braccio del laterale, che ha facilmente trovato l&rsqu...leggi
21/06/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15644 secondi