Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TROFEO ROCCO - Si ferma la corsa di Udinese e Pordenone

Semifinali stregate per le due squadre regionali, che si inchinano di misura a Venezia e Bologna. Oggi a Gorizia va in scena l'atto conclusivo del "mundialito" Under 17

Bologna e Venezia, ancora loro. Le ultime due compagini tricolore ad avere scritto il proprio nome nell’albo d’oro del Trofeo Rocco (rispettivamente nel 2018 e 2017) sono le due finaliste del “Mundialito” di Gradisca. Niente da fare per le portacolori regionali: Pordenone e Udinese cedono entrambe di misura e certamente a testa alta. Partita vivace e combattuta quella fra bianconeri friulani e lagunari, con gli impenetrabili arancioneroverdi (ancora inviolata la loro porta) che tengono maggiormente in mano il pallino del gioco anche se in un paio di circostanze devono esporre il fianco alla verve delle zebrette, rapide nelle ripartenze. Il predominio territoriale dei ragazzi di Marangon si concretizza proprio all’ultimo respiro della prima frazione: a sbloccare è Camber su calcio di rigore concesso per un contatto sospetto in area. Nella ripresa è l’Udinese a prendere progressivamente in mano le operazioni, ma nonostante il forcing e almeno tre grandi chance il Venezia regge ed anzi sfiora il raddoppio nelle concitate fasi conclusive.
Il pratico Bologna colpisce ancora nelle fasi iniziali di gara, passando stavolta in vantaggio con il vivace Rosetti bravo a raccogliere un cross arretrato di un compagno ed insaccare dal limite trafiggendo Salviato. Rossoblù che fanno valere il maggiore tasso tecnico ed una notevole aggressività nel pressing rispetto ai ramarri, che non riescono a dare concretezza alle proprie folate offensive. Nella ripresa la sfida va apparentemente in congelatore al 22′ quando Breki corregge in rete un cross di Zenzola. I ramarri mettono paura ai felsineri nel recupero, quando Tamiozzo aggancia il rinvio del suo portiere Salviato e insacca: ma è tardi per raggiungere gli emiliani.

LA FINALISSIMA
Martedi 7 settembre l’atto conclusivo della kermesse: Bologna-Venezia, stadio “Bearzot” di Gorizia, alle ore 19.

*******

I TABELLINI

VENEZIA - UDINESE 1-0
Gol: 30' Camber (rig.)

VENEZIA: Sperandio, Bah, Berengo, Camber, Camolese, Cracium, Keita, Marrone, Rocchetto, Salviato, Schiavon. All. Marangon.

UDINESE: Mosca, De Crescenzo, Nwachukwu, Han, Medeot, Demiroski, Guerin, Russo, De Bernardi, Venuti, Di Lazzaro. All. Mian.

*******

BOLOGNA  - PORDENONE 2-1
Gol: al 5' Rossetti. Nella ripresa al 22' Breki e al 33' Tamiozzo

BOLOGNA: Verardi, Goffredi, Di Turi, Carnevali, Baroncioni, Diop (Bellisi), Ferrante (Menegazzo), Rosetti, Cesari, Zenzola, Breki. All. Biavati.

PORDENONE: Salviato, Berton, Corazza, A.Biscontin, Canaku, Martini, Netto, Okoro, C.Biscontin (Tamiozzo), Comuzzo, Vaccher (Fernetti). All. Motta.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19652 secondi