Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


COPPA - L'Illegiana si ferma. Si accende la Stella Azzurra

Il pari a Resia non consente alla truppa di mister Talotti di proseguire. Nel girone C tra Tarvisio e Velox si decide domenica. Vittoria di prestigio degli “stellati” in quel di Cercivento, i granata devono far ancora un punto per la certezza degli ottavi

GIRONE A

L’Illegiana saluta la Coppa, il punto ottenuto a Resia non gli basta per proseguire in quanto domenica osserva il turno di riposo e con 8 punti non rientra neppure tra le migliori quarte. Definita la classifica con al comando il Villa (riposava) seguito dall’Arta Terme che ha battuto allo “Zuliani” per 3-2 il Ravascletto passato per primo in vantaggio con Moser. Nella ripresa Granzotti pareggia su rigore e subito dopo, sempre dagli 11 metri Vidali riporta avanti gli ospiti. Il secondo vantaggio dura poco, Polettini impatta una decina di minuti dopo e Puntel mette il sigillo poco prima della mezzora.
Come detto, l’Illegiana non va oltre l’1-1 sul terreno della Val Resia e tutto si svolge nell’arco di due minuti. Al gol ospite di Rossini risponde immediatamente Di Rofi e il team di Fortunato va agli ottavi. 

GIRONE C

Sarà lo scontro diretto di domenica a Paularo a decidere chi, fra Velox e Tarvisio, proseguirà l’avventura in Coppa. Ai tarvisiani basterebbe non perdere, forti del vantaggio di due punti sui paularesi, i quali non hanno altre chances che vincere. In questo mercoledì il Tarvisio ha battuto in casa l’Ancora per 3-1, andando però sotto inizialmente per il penalty di Agostinis. Poi la doppietta di Matiz, un gol per tempo, e il centro di Marco Di Rofi ribaltano per la formazione di Mascia.
Con lo stesso punteggio i Mobilieri espugnano il “Costantini” battendo la Val del Lago che, in ogni caso, passa agli ottavi. Micelli e D’Andrea aprono le marcature per i gialloblù, dimezza Barnaba prima del riposo, poi è ancora Micelli a siglare il terzo gol nel finale. 

GIRONE E

Si accende la Stella Azzurra, troppo tardi per questa Coppa, ma almeno fa morale la vittoria esterna a Cercivento per 4-3, fra l’altro mettendo appena appena a rischio la qualificazione dei granata. Al “Morassi” botta e risposta dal dischetto nei primi minuti, prima Medgiu, poi Morassi gonfiano la rete. Prima del thè Pecoraro riporta avanti la Stella, Nodale pareggia al quarto d’ora della ripresa. Pecoraro e Crapiz allungano per i gemonesi, Morassi accorcia ma il punteggio non cambierà più.
Vittria secca per 3-0 della Viola a Priuso su La Delizia e si porta in vetta scavalcando il Real Imponzo alla finestra. Di Lazzara nel primo tempo, Macuglia e Gallizia nel secondo le reti di cavazzini. Per la Delizia nulla è ancora perduto, ma devono solo vincere con la Stella Azzurra, poi lo scontro diretto con il Cercivento li premierebbe.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











COPPA CARNIA - "En-plein" Cavazzo

CAVAZZO - L’ultima giornata del girone D prevede in calendario lo scontro tra le qualificate Cavazzo (già certo della prima posizione) e Amaro. La sfida &...leggi
13/09/2021

COPPA - Gli abbinamenti degli ottavi

La decima ed ultima giornata della fase a gironi di Coppa Carnia 2021 ha definito il tabellone degli ottavi di finale della manifestazione, in programma, in partita unica, domenica 19 ...leggi
13/09/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07135 secondi