Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA ECCELLENZA - Ancona Lumignacco e Sanvitese: spettacolo!

A Pavia di Udine le squadre di Bernardo e Paissan dribblano il caldo e confezionano un match pieno di emozioni e combattuto fino all'ultimo secondo. La rete di Mizzau premia i padroni di casa, che conquistano l'approdo ai quarti di finale

ANCONA/LUMIGNACCO - SANVITESE   1 - 0
Gol: 2' st Mizzau.

ANCONALUMIGNACCO: Moro, Tosone, Potenza, Visalli, Snidarcig, Contento, Daliesio, Gomez (41' st Msatfi), Pillon, Bradaschia, Mizzau (29' st Coassin). All.: Sante Bernardo.

SANVITESE: Pantarotto, Venaruzzo, Ahmetaj, Filippo Cotti Cometti (41'st Bagnarol), Colussi (6'st Trevisan), Bara (22' pt Bance), Mecanik (21'st Fantin), Stocco, Rinaldi, De Agostini, Alessandro Cotti Cometti (28' st Cristante). All.: Loris Paissan.

ARBITRO: Stefano Zilani (Trieste). Assistenti: Niklas Kalbhenn (Pordenone), Timothy Dissegna (Gradisca d'Isonzo).

NOTE - Ammoniti: Snidarcig, Dalesio, Potenza, Moro e Ahmetaj.

Vibrante, intensa la gara vista sul terreno di Pavia di Udine, nonostante il gran caldo ha messo in mostra due formazioni all’altezza dell’Eccellenza. Primo quarto d'ora con l’Ancona Lumignacco protesa all’attacco (lamenta due assenze importanti mister Sante Bernardo del calibro di Arcaba e Specogna) e impensierisce la difesa ospite che soffre e sbroglia con affanno almeno tre occasioni da rete. Clamorosa la traversa colpita da Gomez su punizione al 18'; sulla respinta del portiere ancora l'estremo ospite si rifugia in angolo.
Nella seconda parte però la Sanvitese si organizza e  mister Paissan mette a sinistra Bance e Cometti: questa chiave mette spesso in difficoltà la difesa di casa creando almeno due ghiotte occasioni: la prima con Colussi di testa, la seconda con Rinaldi e i difensori salvano sulla riga. Rinaldi, autentica spina nel fianco della difesa di casa, nel finale di tempo ha sui piedi un'altra opportunità sventata dal giovane portiere di casa Enrico Moro, classe 2003, attento e preciso in uscita.

Nella ripresa, dopo pochi minuti al primo calcio d’angolo passa in vantaggio l’Ancona Lumignacco con Mizzau a sfruttare il cross da calcio d’angolo e mettere in rete di testa. Accusa il colpo la Sanvitese e lascia spazio alle scorribande di Gomez e Contento che creano grossi pericoli. Ancora Rinaldi pericoloso in due circostanze, non inquadra la porta in una, e su punizione respinta a tu per tu con il portiere l'altra. Anche Bance a colpo sicuro spara alto da buona posizione. Passano i minuti e la pressione della Sanvitese si fa martellante ma, sia sulla mediana Snidarcig che il trio difensivo Tosone-Visalli-Potenza, aiutati dai compagni, reggono gli attacchi. Un fallo subito da Fantin fa gridare il rigore; per l'arbitro è tutto regolare. Sanvitese più volte vicino il pareggio che al 95' non arriva. Gara entusiasmante ben giocata da tutte e due le squadre e che vede il laboratorio “Ancona Lumignacco”, guidato da Sante Bernardo e diretto dal duo Pisacane-Zanello, accedere seppur a sorpresa ma, meritatamente, ai quarti di coppa Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/DAXgglz.jpg

https://i.imgur.com/wkidOvd.jpg

https://i.imgur.com/cjHb6cH.jpg

https://i.imgur.com/CMmQBes.jpg

https://i.imgur.com/sUL5Ra8.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07541 secondi