Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


COPPA ECCELLENZA - Rive Flaibano sul velluto. Primorec, è allarme

La squadra di Peressoni viola il terreno di gioco dei rossi con un perentorio 6-0. Troppa la differenza tra le compagini di De Sio e Peressoni

PRIMOREC - RIVE D'ARCANO FLAIBANO 0-6
Gol: al 4' Battaino, al 10' e al 30' A. Fiorenzo, al 20' Kuqi (R), al 50’ Bearzot, al 90' D. Fiorenzo

PRIMOREC: Sorrentino, Kuniqi, Zanier, Miljcovid, Curzolo (Bonacci), Furlan, Norbedo (Ravalico), Ciliberti (Mascolo), Murano, Dini, Iadanza (Esposito). Allenatore: De Sio.

RIVE D'ARCANO FLAIBANO: Peressoni (Turchet), Cozzarolo, Almberger, Leonarduzzi, Vettoretto, Drecogna, Bearzot (Zannier), Petris (Foschia), Kuqi, Fiorenzo A. (Vit), Battaino (Fiorenzo D.). Allenatore: Peressoni.

E’ a senso unico la cronaca della gara di coppa Italia di Eccellenza tra Primorec e Rive Flaibano: troppa la differenza tecnico/fisica vista in campo e per tale motivo ci limitiamo ad indicare le reti sorvolando le innumerevoli azioni pericolose degli ospiti. Encomiabili i ragazzi di De Sio per l’impegno profuso ma la categoria richiede molto altro e sinceramente è facile prevedere per la compagine carsolina un’annata di pura sofferenza.
Il Rive d’Arcano Flaibano, pur con una qualificazione ormai persa visti i due pareggi in cascina e la vittoria della Virtus Corno nell’anticipo, onora l’impegno e non si risparmia, tanto che dopo 20 minuti il risultato è già acquisito. Battaino, A. Fiorenzo e Kuqi non perdonano il bombardato Sorrentino, costretto ad arrendersi alle folate dei giocatori di Peressoni. Prima della fine del tempo è ancora A. Fiorenzo ad arrotondare il punteggio per uno 0-4 che non lascia speranze ai rossi locali.

Girandola di cambi all’intervallo tra gli ospiti ma la musica non cambia. Bearzot e D. Fiorenzo imperversano per lo 0-6 finale. Il primo tiro, peraltro senza pretese, nello specchio della porta per i locali giunge al 90’.
Cosa dire? Rive d’Arcano Flaibano non giudicabile vista la superiorità espressa nel match; Primorec che ci auguriamo possa trovare qualche rinforzo che permetta di alzare il tasso tecnico e d’esperienza di una compagine apparsa realmente in grande difficoltà.

Silvia Midena

(Fotocopertina: il giovane A. Fiorenzo autore di due reti)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA - Le ambizioni del Montebello

Mentre sul suo campo a sette sta andado in scena la quinta edizione del torneo 7bello – memorial Enrico Bortolussi (consentiti due tesserati Figc per ciascuna squadra e torneo in programma fino al termin...leggi
05/07/2022








IL FATTO - Friuligol sbarca nel Regno Unito

Valicare i confini è da sempre un obiettivo agognato e gradito, soprattutto quando lo si fa con goliardia e simpatia. Ecco dunque che Friuligol può vantare di essersi presentato in tre dei maggio...leggi
01/07/2022



ALLENATORI - Bucchi e staff all'Ascoli

La nuova avventura in bianconero per Cristian Bucchi inizierà ufficialmente venerdì 1 luglio ma formalmente è il nuovo allenatore dell’Ascoli, dopo la rescissione de...leggi
16/06/2022

SECONDA - Il Campanelle vuole fare il salto

Il dirigente a 360 gradi del Campanelle, Giuseppe Passaro, ha le idee chiare su cosa vuole per il suo club. “Mi sto muovendo tanto come direttore tecnico per fare una squadra competitiva...leggi
17/06/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24580 secondi