Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


VARMESE - La creatura di Gurizzan esce col sorriso dalla Coppa

I bianconeri sorprendono 5-4 il Lestizza, dopo aver già dato prova di essere competitivi contro Morsano e Flambro. Il vice presidente Sgambellone: "Affrontiamo con fiducia e serenità il campionato"

Tra le sorprese, non poche, che la coppa Regione di Seconda categoria ha proposto nel fine settimana, una delle più eclatanti è stata la vittoria della Varmese sulla Comunale Lestizza. I bianconeri, in effetti, sono un cantiere aperto e non ci si aspettava che già in Coppa riuscissero a dimostrarsi così competitivi, tanto più in un gironcino che proponeva squadre di categoria, il Lestizza, ma anche Morsano e Flambro
Al tirar delle somme, la squadra affidata al veneziano Fabrizio Gurizzan (che da calciatore ha giocato a lungo anche in Friuli) ha perso di misura col Morsano, ha impattato 2-2 col Flambro, per poi, appunto, superare addirittura 5-4 il Lestizza. 
Spiega il vicepresidente della Varmese, Massimo Sgambellone: "Anche noi siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalle prestazioni sfoderate in Coppa; sono stati inseriti una decina di ragazzi nuovi, alcuni non sono ancora disponibili per impegni lavorativi stagionali; in più la preparazione è stata pesante ed è terminata venerdì, quindi non potevamo certo essere brillanti. E invece... La partita col Lestizza è stata combattuta e ha vissuto fasi alterne; sarebbe potuta finire con qualsiasi risultato. I nostri avversari hanno sbagliato un rigore e colpito un palo, noi siamo stati più concreti; certo, da entrambe le partiti ci sono stati degli errori, anche il gran caldo ha inciso, comunque credo che sia stata una buona gara, affrontata con impegno ma anche correttezza". Sotto 2-1, la Varmese si è portava a condurre 4-2, per poi conservare il minimo vantaggio (5-4) nei movimentati minuti di recupero. Per i bianconeri hanno colpito segnando una doppietta l'attaccante Andrea Sirigu (un gol di rapina e uno di testa) e l'ex Udine United e Lumignacco David Wiafe. Bruno Del Toso è stato protagonista di un eurogol, soprendendo con un calibrato pallonetto a lunga gittata il portiere avversario. 
Massimo Sgambellone sottolinea: "La Coppa ci ha regalato convinzione e morale; scenderemo sempre in campo con la voglia di giocarcela. Il gruppo è mediamente giovane, puntiamo a far fare esperienza anche ad alcuni 2003 e non vediamo l'ora di affrontare il campionato". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15293 secondi