Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SISTIANA - Musolino: momento difficile, ma ne usciremo presto

Il tecnico gialloblù commenta così la disfatta contro il Fiume Veneto Bannia: "I carichi di lavoro si sono fatti sentire ed anche un atteggiamento sbagliato nell'interpretazione della gara. In campionato possiamo trovare la svolta, ma dovremo cambiare registro"

Un gol fatto e dieci subiti in tre partite, è il deludente bottino del Sistiana Sesljan nell'esordio stagionale in Coppa Italia di Eccellenza. I tonfi esterni contro Tricesimo e Fiume Veneto Bannia hanno lasciato stupiti tutti, mister Musolino compreso, che però non fa drammi e pensa di poter invertire la rotta già a partire dal debutto in campionato di domenica prossima, contro il modesto Primorec: "Il risultato in Coppa ha sorpreso un po' anche me. C'è stata qualche assenza per dei piccoli infortuni che ci hanno privato di pedine importanti, ma penso che la reale motivazione possono esser stati i carichi di lavoro dovuti alla preparazione o anche un atteggiamento sbagliato nell'impostare la partita. Penso che non ci sia da preoccuparsi, io non lo sono, ma dobbiamo cambiare registro. Domenica inizierà il campionato ed avremo la possibilità di svoltare, cercheremo di alleggerire un po' il lavoro per far arrivare in forma i ragazzi. Sono fiducioso perchè conosco bene questa squadra ed i valori e le qualità che abbiamo, quindi penso che questi episodi non capiteranno più. Non ci nascondiamo, non stiamo vivendo un bel momento ma allo stesso modo penso che sia solo di passaggio e potremo uscirne senza problemi. Spero di recuperare almeno il nostro capitano David Colja perchè è una figura di riferimento per tutta la squadra. Per Vasques purtroppo la stagione è già finita, mentre per Dussi e Germani ci vorrà ancora un po' di pazienza. Tutti gli altri saranno a disposizione contro il Primorec, in una partita dove avremo tutto da perdere e poco da guadagnare. In un momento così difficile per noi non daremo nulla per scontato, ma vogliamo il risultato pieno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17579 secondi