Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRO CERVIGNANO - Bertino: più cattiveria. Tellini: soddisfatto

I commenti del post partita in casa gialloblù. Il tecnico: «Contento come i ragazzi hanno interpretato la partita». Il presidente: «Un buon punto»

E’ terminato senza vincitori né vinti l’anticipo della 1ª giornata del girone B di Eccellenza tra Virtus Corno e la Pro Cervignano, conclusosi sul punteggio di 1-1. Al “Cudiz” una buona gara condotta per un tempo, il primo, dai gialloblù ospiti chiuso in vantaggio, il secondo dai padroni di casa che hanno meritatamente ottenuto il pari. Che è sostanzialmente giunto per le occasioni prodotte. 

Al termine abbiamo raccolto le dichiarazioni del presidente della Pro Cervignano Giorgio Tellini: «Un primo tempo giocato molto bene dai nostri ragazzi, siamo andati in vantaggio, colpito una traversa e creato altre occasioni da rete e giocato spesso palla a terra. Inevitabilmente nel secondo tempo abbiamo subito il ritorno degli avversari, i quali hanno pareggiato e colpito un palo clamoroso nonché avuto altre opportunità per segnare. Noi una sulla quale è intervenuto bene il loro portiere. Il pareggio è giusto, è un buon punto e non era facile ottenerlo qui all’esordio. Sono soddisfatto della prestazione». 

Sulla stessa frequenza d’onda si esprime il tecnico dei gialloblù Patrick Bertino: «Sono contento di come la squadra ha giocato e interpretato la partita, soprattutto nel primo tempo durante il quale abbiamo costruito tante palle gol e realizzato una rete, ma ci manca però cattiveria. Dovevamo chiuderla prima. Nel secondo tempo la Virtus Corno è partita con il piglio giusto, noi siamo calati per vari motivi che non sto qui a spiegare. Dico solo ai nostri tifosi che daremo sempre battaglia e spettacolo in campo. Il gruppo è super giocave, non è un alibi ma una nostra scelta societaria».  (f.p.)  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/W6K2u1u.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19694 secondi