Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Salta il fattore campo. Solo Bannia e Rorai felici in casa

Giornata all’insegna della formazioni viaggianti. Rotondi i successi di Union Smt e Virtus Roveredo. Unico pareggio di giornata tra Vigonovo e Reanese

Partenza folle del campionato di Prima categoria, girone A. Conquistano il bottino pieno in sette, cinque delle quali scorrazzando lontano da casa, mentre solo a Vigonovo si registra la divisione della posta nel match contro la Reanese. Fa la voce grossa la Virtus Roveredo andata a sbancare con un netto 3-0 il rettangolo del Pasiano. Rete iniziale allo scadere della prima frazione messa a segno da Benedet, raddoppio all mezz’ora della ripresa con Crespi e rete finale al 90’ con Cusin. Identico risultato anche per l’Union Smt colto agevolmente sul campo del Ceolini. Confezionano il risultato i gol di El Zalzouli e la doppietta di Bance.
Il Vivai Rauscedo, dopo il declassamento volontario dalla Promozione, riparte con le idee chiare nel campionato inferiore. In via Beorchia a San Quirino vanno a segno per i granata Fornasier, Volpatti e A. D’Andrea, mentre per i gialloblù di casa rete di Querin.
Caldarelli illude l’Aviano nel match con l’Azzanese al 4’ della ripresa, ma la reazione dei blu ospiti è veemente e li porta a rovesciare il risultato. De Marchi rimette la sfida in parità e al 44’ una zampata di De Lucca regala i tre punti all’undici azzanese.
Il quinto successo esterno porta la firma del Sarone 1975-2017, conquistato ai danni del Villanova. Nel quartiere di Pordenone ci pensa una vecchia conoscenza del calcio della destra Tagliamento, che porta il nome di Claudio Montagner, autore dei entrambe le marcature.
Sfruttano la gara tra le mura amiche per conquistare i primi tre punti l’Union Rorai e il Bannia. L’undici guidato da Tiziano Bizzaro congela le velleità dell’undici maniaghese guidato da Ezio Cesco superandolo per 3-2. Padroni di casa che vanno a segno con una doppietta del bomber Rospant e il centro personale di Santarossa.
Non lascia scampo il Bannia al Vallenoncello, già sotto dopo i primi 45’ minuti per le reti di Polzot e Lococciolo. Nella seconda frazione Mascherin e Bortolin arrotondano il risultato, mentre Benedetto per i gialloblù ospiti limita il passivo con la rete personale.
Unico pareggio sul campo del Vigonovo, con lo scontro con la Reanese, che si chiude con una rete per tempo. Vantaggio udinese al 41’ della prima frazione con Moscone, pareggio di Rosi per i padroni di casa al 10’ della ripresa. 

Fotocopertina: il Presidente Lozer e il vicepresidente Scilipoti (Reanese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 19/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



PORDENONE - La carta Tedino

Allarme rosso al Pordenone, che sta vivendo un inizio di stagione da incubo. E deve trovare l'uomo giusto in grado di ricostruire gioco, fiducia e solidità. Ecco cos&igra...leggi
18/10/2021
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20471 secondi