Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Azzurra e Cormonese ok. Valanga Mariano

Le due neo promosse hanno esordito con una vittoria, seppur di misura, tra le mura amiche. Centro Sedia a nozze a Grado, così’ come i rossoblù di Trentin con il San Canzian. Bene Fiumicello, ottimo successo dell’Isonzo sul Carso. Il Domio fa valere la forza del “Barut”. Mladost in otto porta a casa un punto

La pioggia battezza l’avvio della nuova stagione e in particolare il girone C di Prima categoria che ha visto ben sette vittorie e un solo pareggio con 21 gol messi a segno nel totale. Buoni gli esordi per le neo promosse Azzurra e Cormonese, pesanti rovesci per San Canzian e Gradese.
Come detto, esordio con successo per l’Azzurra che regola al proprio domicilio la Roianese per 1-0 anche se per vedere il gol vittoria occorre attendere il 90’, realizzato da Semolic.

Con identico punteggio la Cormonese bagna la ritrovata Prima categoria vincendo contro un’altra neo promossa, l’Audax Sanrocchese, in uno dei diversi derby del goriziano. Match-winner D’Urso dagli undici metri ad inizio ripresa.
Ben più consistente è il bottino con cui il Fiumicello rimanda a casa a mani vuote la Triestina Victory, un secco 3-0 grazie alle reti realizzate dalla doppietta di De Crescenzo nella prima frazione e del sigillo di Dijust nella ripresa.

Salendo di ... punteggio, il Centro Sedia cala il poker sul campo della Gradese ancora non in forma viste le note problematiche dei lavoratori stagionali che penalizzano la preparazione dei lagunari. La gara si sblocca a poco dal riposo con le reti di Simone e Davide Pizzamiglio, ai quali si aggiungono quelle, a metà secondo tempo, di Pittioni e di Costantini nel finale.
Mette sul prato il pokerissimo il Mariano e a subirlo è il San Canzian Begliano con le reti di Musulin e Biondo nel primo tempo e, dopo il thè, con la doppietta di Franz e la quinta marcatura di Tulisso.
Vince in trasferta l’Isonzo sul sempre difficile rettangolo dello Zarja e lo fa con il classico 2-0 con il sigillo di Fabris alla mezzora su punizione e il raddoppio di Valdiserra al 28’ della ripresa.
Successo casalingo al “Barut” per il Domio nei confronti dell’Ism Gradisca per 2-1. I biancoverdi triestini vanno a rete con la doppietta di Maio.

L’unico pareggio è quello uscito dal “Michelutti” fra Ruda e Mladost, gara conclusa sull’1-1. Sono gli ospiti a passar per primi con Di Giorgio ad inizio ripresa, raggiunti poi dai gialloblù di casa. Il Mladost chiude in otto per le espulsioni di Mucci, Sangalli e Mascarin ma resiste e porta a casa un primo prezioso punto.

Claudio Mariani    

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09546 secondi