Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Bannia corsaro, pari pirotecnico a Maniago. Vivai di rimonta

Quattro squadre a punteggio pieno. Tra Reanese e Ceolini risultato ad occhiali. Vittoria Azzanese nell'anticipo contro l'Union Pasiano, vittorie pesanti per Vallenoncello e Virtus Roveredo

Secondo turno nel girone A di Prima categoria, che ha visto soltanto due vittorie esterne e quattro interne, oltre a due pareggi. Dopo il successo nell’anticipo dell’Azzanese tra le mura amiche contro l’Union Pasiano, colgono punti pesanti in casa anche Vallenoncello, Virtus Roveredo e Vivai Rauscedo. Il Vallenoncello vince il derby cromatico gialloblù superando il San Quirino per 3-2. Reti siglate da Mazzon (doppietta) e Zucchiatti, mentre per i templari i due gol portano le firme di Margarita e Brait

La Virtus Roveredo segna nel primo tempo con Benedet, raddoppia a metà ripresa con Pitton subendo il gol ospite alla mezz’ora della ripresa con il rossoblù Pilosio per il 2-1 finale. Vince in rimonta il Vivai Rauscedo sotto per il gol dell’avianese Romano, ribalta tutto nel finale di gara nel giro di 120 secondi con le reti di Fornasier e Lazzari. Successo esterno del Bannia ai danni dell’Union SMT con le reti di Moretti e Polzot, che rendono inutile il gol di Smarra per i locali.

Gara ricca di gol al "Bertoli" di Maniago tra i biancoverdi di Cesco e il Villanova. Termina 3-3 con reti per i padroni di casa messe a segno da De Florido, Tome’ e Rosa Gobbo. Primo punto per il Ceolini solto sul campo della Reanese, mentre per gli udinesi si tratta del secondo consecutivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











PORDENONE - La carta Tedino

Allarme rosso al Pordenone, che sta vivendo un inizio di stagione da incubo. E deve trovare l'uomo giusto in grado di ricostruire gioco, fiducia e solidità. Ecco cos&igra...leggi
18/10/2021








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09186 secondi