Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Tra Reanese e Ceolini buone occasioni, ma nessun gol

Primo tempo di marca biancorossa ma senza grandi pericoli per la formazione di casa. Ripresa migliore per gli ospiti che sfiorano la rete con Bolzon e Boraso, ma senza concretezza

Partita non bella, ma che alla fine ha accontentato le due squadre, contratte e forse con più paura di perdere che portare a casa la posta. Dobbiamo aspettare il 25' per vedere il primo tiro in porta da parte della Reanese con Moscone che recupera palla al limite e fa partire un tiro che passa alto sopra la traversa. Risponde il Ceolini al 33' con Mancuso che poco dentro l'area non becca la porta e mette la palla sul fondo. Buona chanceh ancora per la formazione di casa al 46' con una punizione dalla destra di Muner che il portiere respinge a pugni chiusi.

Nel secondo tempo la musica non cambia con tanti contrasti a metà campo e pochissime conclusioni verso la porta. È al 2' minuto che la Reanese crede di fare sua la posta con un contropiede che Muner non concretizza per l'anticipo del n.1 ospite. Episodio curioso all'8' con Di Giacomo che travolge letteralmente l'arbitro e lo fa volare a terra senza fortunatamente nessuna conseguenza per il direttore di gara. Il brivido più grande lo fa passare alla Reanese Bolzon al 41' che da calcio d'angolo per il Ceolini non riesce a concretizzare sottoporta e da 1 metro spedisce la palla fuori a fil di palo. Al 46' il Ceolini si ripete con Boraso ma il suo tiro in diagonale si spegne sul fondo per un nulla di fatto.

Foto: sopra la Reanese e qui sotto, mister Facchin ripreso prima della partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/sLrSTMo.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











PORDENONE - La carta Tedino

Allarme rosso al Pordenone, che sta vivendo un inizio di stagione da incubo. E deve trovare l'uomo giusto in grado di ricostruire gioco, fiducia e solidità. Ecco cos&igra...leggi
18/10/2021








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16991 secondi