Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Furia Zarja. Centro Sedia e Cormonese, a voi i derby

Il Mladost s’illude poi crolla in casa, Mariano cade a San Giovanni, Zompicchiatti evita il pari. Domio corsaro a San Pier nel finale, altrettanto il Fiumicello. Tanti gol fra Victory e Azzurra, sei anche nell’anticipo di San Canzian dove vince il Ruda. Cade l’Ism in superiorità numerica

Salta gran parte del fattore campo nella seconda giornata del girone C di Prima categoria con cinque vittorie esterne, due pareggi e soltanto un successo in casa propria con 28 marcature in totale e sei gol visti a  Doberdò, Opicina e nell’anticipo di San Canzian.
Ma la partita sulla carta più importante, se tale si può definire dopo appena due turni, era quella del “Velodromo” tra Centro Sedia e Mariano terminata con la vittoria di seggiolai per 1-0, decisa dopo solo 8 minuti da Giovanni Pittioni. Zompicchiatti poi para il rigore del possibile pareggio a Stacco.
Con lo stesso punteggio di 1-0 la Cormonese sbanca il “Colaussi” e vince il derby con l’Ism Gradisca con la rete di Zufferli ad inizio secondo tempo. A metà dello stesso grigiorossi  in dieci per il rosso a Polimeni ma resistono ai gradiscani.

L’Isonzo si arrende a cinque dal termine sul proprio terreno al Domio, minuto nel quale la compagine biancoverde mette a segno il terzo sigillo chiudendo sul 3-2. Match aperto dal rigore di Lapaine e sempre dal dischetto Fabris pareggia per i locali. Ma ancora Lapaine riporta avanti gli ospiti nella ripresa, raggiunti dal gol di Venier, poi è Leiter a mettere la parola fine alla gara.
Poca storia invece a Doberdò dove il Mladost, partito in vantaggio dopo due minuti con Veljkovic, si deve arrendere alla forza dello Zarja che, alla fine, vince 5-1.

Nel quartetto di testa, oltre a Centro Sedia, Domio e Cormonese, si siede pure il Fiumicello, corsaro al “Baiamonti”, uscito vittorioso per 1-0 sull’Audax dopo che la prima frazione si era conclusa a reti inviolate.
Gol a ripetizione ad Opicina fra Triestina Victory e Azzurra, conclusa sul 3-3. A Wozniak risponde Marzini, poi altro duetto con ancora Wozniak e Lapel e poi è Plazzi a portare in vantaggio i goriziani al thè. Carbone però impatta definitivamente appena iniziato il secondo tempo.
Nell’anticipo di sabato il Ruda si è aggiudicato il derby con il San Canzian vincendo per 4-2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












ANTICIPI - Un sabato di grandi derby

Sesta d'andata dei campionati dilettantistici regionali che scalda i motori. E si aprirà con un sabato di grandi derby, in particolare Ufm - Staranzano, Teor - Ri...leggi
21/10/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12116 secondi