Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Tre squadre in fuga, quattro ferme a quota zero punti

Trittico udinese in testa alla classifica formato da UBF, Maranese e Venzone. Trentasei reti messe a segno. Camino e Buiese ancora senza gol

Si è conclusa la seconda giornata del girone A di Promozione. In testa alla classifica restano tre squadre a punteggio pieno; Unione Basso Friuli, Maranese e Venzone. Giornata ricca di segnature, con gol messi a segno in ogni partita giocata. Emergono per le proporzioni i successi con sei reti della Sacilese, cinquina secca del Corva, seguite con quaterna secca dal Maniago Vajont. Gol a grappoli anche nelle sfide di Marano (4-3) e di Venzone (4-3), Un weekend che registra tre vittorie esterne (OL3, Casarsa e  Maniago Vajont) e cinque successi casalinghi. Agevole il successo della Sacilese ai danni del Sarone Caneva. Il collettivo biancorosso mette le mani sul match nel corso del primo tempo, con i gol in rapida successione a ridosso della mezz’ora di Del Degan, Salvador e Furlanetto, portandosi sul 4-0 con Zusso. Nella ripresa arrotondano il risultato i gol di Del Degan (doppietta) e Tellan.

Tutto facile anche per il Corva di Gianluca Stoico, sbarazzatosi dell’ostacolo Tarcentina cogliendo i primi tre punti del campionato, dopo il pari di domenica scorsa. Vanno a rete due volte Mauro, Vriz, Dal Cin e Bagnariol. Per i canarini altra sconfitta pesante dopo quella all’esordio di domenica scorsa. Trasferta vincente per Giovanni Mussoletto e il Maniago Vajont andato a cogliere il bottino pieno sul campo del Torre. Apre le marcature Plozner, seguito a ruota dal compagno Roveredo, mentre poco prima dell’intervallo Desiderati porta a 3 il divario tra le due squadre. Nella ripresa Presotto chiude il tabellino per il definitivo 0-4. Gara spettacolare a Venzone risolta con una clamorosa rimonta finale dei padroni di casa.

L’Union Martignacco non riesce a tenere per due volte il gol di vantaggio e perde una partita palpitante, anche per merito di un Venzone mai domo. Gangi sblocca il risultato per gli ospiti, mentre Enrico Lo Manto sigla poco dopo il pareggio. Petrigh a fine primo tempo manda le squadra al riposo sul 2-1, Al settimo minuto della ripresa Ibrahimi porta nuovamente la gara in parita e nove minuti dopo l’Union Martignacco rimette la testa avanti con Di Benedetto. Il Venzone si riversa in avanti e diventano protagonisti i fratelli Lo Manto; prima Daniel sigla il 3-3, poi Enrico centra il suo secondo gol di giornata, regalando il successo pieno ai suoi. Una rete di Matteo Bottacin decide la sfida a favore dell’Unione Basso Friuli contro il Camino. Blitz del Casarsa sul campo del Prata Falchi. Decide una doppietta di Giuseppin, mentre per i padroni casa in gol il giovane (2004) Fantuz.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











PORDENONE - Esonerato anche Rastelli

Il Pordenone Calcio comunica di aver sollevato mister Massimo Rastelli dall’incarico di allenatore della Prima squadra. Insieme al tecnico sono stati sollevati dall’...leggi
16/10/2021








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07969 secondi