Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CICLISMO - Tre Valli Varesine: colpaccio De Marchi

Il “Rosso di Buja”, già maglia rosa all’ultimo Giro d’Italia (e nei prossimi giorni padre per la seconda volta), batte in volata Formolo e si aggiudica l’ edizione numero 100 della classica che precede il Giro di Lombardia. “Visto il percorso, nonostante il tempo, avevo capito che poteva essere una buona occasione. E per me, che vinco cosi poco, ogni successo vale”.

Non sono finite le gioie, per il ciclismo friulano, in questo fantastico 2021. Alessandro De Marchi, il “Rosso di Buja”, si è infatti aggiudicato oggi pomeriggio l’edizione numero 100 della Tre Valli Varesine, la classica (196,7 chilometri, con partenza da Busto Arsizio ed arrivo a Varese) che precede il Giro di Lombardia, in calendario sabato prossimo. L’azione decisiva ad una decina di chilometri dal traguardo: De Marchi e Formolo hanno salutato la concorrenza e, nella volata finale, il portacolori della Israel Start - Up Nation ha avuto la meglio. Terzo lo sloveno Pogacar. De Marchi, 35 anni, non si aggiudicava una gara “singola” dal 2018 (Giro dell’Emilia), aveva indossato la maglia rosa per due giorni all’ultimo Giro d’Italia (poi abbandonato a causa di una caduta) e messo al collo la medaglia d’oro nella staffetta mista al recente Europeo di Trento.

“Qualche settimana fa avevo visto il percorso e capito che, nonostante il tempo, avrebbe potuto essere una buona occasione - ha detto Alessandro a fine gara - perciò volevo essere qui, mia moglie è incinta (a giorni nascerà una bimba, che andrà a fare compagnia al fratellino Andrea, ndr) e ci tenevo a vincere. Anche perchè mi succede cosi poco: ogni successo, quindi, vale.” (r.z.)

Foto: pagina fb Alessandro De Marchi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...













BASKET - L'Apu saluta Tarvisio

Penultimo giorno di preparazione a Tarvisio per l’Apu Old Wild West Udine che domani in serata rientrerà a Udine. Prima di mettersi in viaggio, la formazione bianconera scenderà...leggi
30/08/2021


BASKET- Fiocco rosa, nasce Women Apu

Si chiama “W.APU”, ovvero Women Apu, il nuovo progetto sportivo che vede l’unione delle due più importanti realtà cestistiche udinesi: l’Apu Ol...leggi
04/08/2021

OLIMPIADI - Milan è d'oro, Buia in festa

C’è stata esplosione di gioia, a Buia, attorno alle 11.15 di oggi. Tutto il paese, paralizzato nell’attesa, si è infatti incollato alla Tv – e in piazza, davanti ad ...leggi
04/08/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,18734 secondi