Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


ALLIEVI - Goleada Cavazzo. Velox e Ovarese ottimo esordio

Il nuovo torneo iniziato giovedì ha visto subito protagonisti i giovani rampolli biancoviola, dominando la Pontebbana. Bene la new entry che ha battuto un rimaneggiato Villa

Ha preso il via giovedì scorso un nuovo Torneo Carnico Allievi, deciso, stante la buona situazione sanitaria, dalla Delegazione tolmezzina per far proseguire l'attività dei giovani calciatori e che si chiuderà, con la finale in programma a Villa Santina, il prossimo 30 ottobre.

Nel girone “A”, del quale fanno parte tre squadre, il Cavazzo, “campione” nel torneo da poco concluso, ricomincia, come aveva finito, con una goleada. Ha infatti rifilato alla Pontebbana, in quel di Chiusaforte (in questa stagione “casa” della Pontebbana), un secco 9-2. Partita dominata dalla squadra viola, andata a segno con la tripletta di Bombardier, la doppietta di Iob, le singole di Dell’Angelo, Di Biase, Blanco e Pellizzotti. I padroni di casa hanno comunque trovato due volte la via della rete grazie alla doppietta di Piroli. In questa prima giornata il “turno di riposo” è toccato alla new entry Arta Terme.

Per quanto riguarda il girone “B”, al quale partecipano quattro squadre, la Velox di Paularo inizia nel migliore dei modi la sua nuova avventura (senza i “prestiti” dell’Arta Terme) battendo per 3-0 i Mobilieri di Sutrio. Tutti i gol nei primi diciotto minuti di gara. Squadra di casa in vantaggio al 7’ con Giacomo Tarussio, che concretizza una punizione a due in area per fallo del portiere, raddoppio dello stesso Tarussio, all’11’, al termine di una percussione sulla sinistra conclusa con tiro che il portiere sutriese Di Lena non trattiene e finisce in rete. Reagiscono i Mobilieri e, al quarto d’ora, un buon tiro dalla distanza di Gabriel Candido viene deviato in corner da Puppis; sul successivo calcio d’angolo Samuele Nardella, libero in area, colpisce di testa, ma il pallone termina sul fondo. Al 18’ chiude praticamente la gara Foti, con un tiro dalla sinistra che si infila in rete. Sul 3-0 la Velox continua a giocare e, al 21’, Foti va nuovamente vicino al gol, colpendo il palo al termine di una percussione centrale. Un altro palo viene colpito dalla Velox al 34’, grazie ad un tiro di Alessandro Fabiani da quaranta metri. Nella ripresa I Mobilieri cercano di reagire e, all’11’, vanno anche in gol con Alessandro Bellina, ma l’arbitro annulla per un dubbio fuorigioco. Al 21’ l’ultima azione degna di nota: percussione sulla fascia sinistra di Foti, cross al centro e tiro a botta sicura di Zozzoli, deviato in corner da Di Lena.

Nell’altro incontro del girone "B", disputatosi martedì 5 ottobre, la new entry Ovarese, sul terreno di casa, ha avuto la meglio sul Villa per 5-1. Partenza aggressiva del Villa che, dopo nove minuti, trova il vantaggio con Santellani che sfrutta un’indecisione della difesa di casa e, con un tiro a fil di palo, insacca. Al 12’ punizione dai trenta metri per il Villa: Ariis calcia e “scheggia” la parte superiore della traversa. Al 15’ il Villa potrebbe raddoppiare, ma è bravo il portiere di casa Agariniis a dire di no a Santellani. Al 32’ arriva il pareggio dell’Ovarese con un tiro ravvicinato di Ceconi che, leggermente deviato, si infila in rete. Il Villa sembra accusare il colpo e, al 35’, su calcio di rigore concesso, fra le proteste degli arancione, per un fallo di mano di Ariis forse avvenuto fuori area, Della Pietra sigla il sorpasso. Si va così al riposo sul 2-1 per i padroni di casa. Nel secondo tempo il Villa inizia con maggiore aggressività, ma già al 3’, su calcio d’angolo, subisce il gol del 3-1 sul colpo di testa di Cappellari che si infila alla destra dell'incolpevole Valent. Il Villa accusa il colpo, il goal sembra avergli tagliato le gambe e non riesce a reagire. Così, all’8’, l’Ovarese, con un tiro ravvicinato centrale che si infila sotto la traversa, trova il goal del 4-1 con Luca Quinz. Il Villa prova a rientrare in partita, ma cause assenze importanti (quella dello squalificato “gemello del gol” Flamia su tutte) non riesce a pungere e, al 35’, l’Ovarese mette fine alla partita con il quinto gol ad opera di Bassanello. Dopo 2’ di recupero l’arbitro sancisce la fine del match, disputato su di un campo pesante, al limite della praticabilità, a causa della abbndante pioggia caduta durante la giornata e nella serata precedente.

Andrea Citran

PS: nella foto Fabio Revelant, Presidente della Velox Paularo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16876 secondi