Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


ALLIEVI - Vola la Velox, vince anche il Villa. Arta al buio

Il torneo ha proposto la seconda giornata con due successi e una partita sospesa. Allo “Zuliani” salta per il forte vento l’impianto di illuminazione e la gara con la Pontebbana viene interrotta. Si ripartirà dal 4-0 per i termali

Nel Girone A l’unica partita in programma, quella tra Arta Terme e Pontebbana, è stata sospesa poco dopo l’inizio della ripresa a causa di problemi all’impianto illuminazione, dovuti al forte vento che ha fatto traballare i pali dell’impianto. Per il malfunzionamento dei fari la gara inizia già con mezz’ora di ritardo; nel corso del primo tempo ci sono ancora un paio di interruzioni per problemi all’impianto. Le due squadre concludono comunque la prima frazione di gara e vanno negli spogliatoi sul risultato di 4-0 (tripletta di Mathias Pittino e singola di Matteo Ortis) a favore dei padroni di casa. L’ennesimo blackout, a tre minuti dall’inizio della ripresa, induce però l’arbitro a sospendere definitivamente la partita. Tenuto conto delle motivazioni del blackout, la gara verrà presumibilmente completata (ancora da definirsi la data) ripartendo dal risultato di 4-0. Alla capolista Cavazzo toccava il turno di riposo. 

Nel Girone B la Velox vola in testa alla classifica. La partita con l’Ovarese è terminata sul 4-0, risultato che non rispecchia appieno l’andamento della gara. Primi minuti dominati dalla Velox che, trascorso un minuto e mezzo, su cross di Alessandro Fabiani, colpisce con Davide Fabiani, a porta vuota, la traversa della porta ovarese. Al 3’ si assiste all’azione di Mattia Foti, che serve l’assist ad Alessandro Fabiani il quale, di sinistro, fulmina il portiere ospite siglando l’1-0. Dopo i primi minuti di marca paularina comincia a giocare l’Ovarese, dominando la partita dal punto di vista del fraseggio; la Velox va in difficoltà e gioca solo con lanci lunghi, riuscendo comunque a mantenere il vantaggio. All’8’ l’ovarese Elia Della Pietra calcia fuori di poco; al 20’ lo stesso ex-Tolmezzo Della Pietra colpisce di testa da buona posizione, ma la conclusione è troppo centrale ed il portiere di casa para. Al 33’ Revelant “salva” la conclusione a botta sicura del numero quattro ovarese, solo davanti al portiere. Nel secondo tempo l’Ovarese attacca, cercando di riprendere la partita, ma subisce tre gol in contropiede da parte di Alessandro Fabiani, Mathias Silverio e Davide Gortan, che portano il risultato finale sul 4-0. 

Nell’altra partita del girone il Villa, dopo la cinquina subita ad Ovaro, batte a domicilio i Mobilieri di Sutrio per 1-0, grazie al gol vittoria di Nicola Zatti. Bella partita, tra due formazioni obbligate a vincere per sperare nella qualificazione alle semifinali del Torneo. Nel primo tempo, al 16’, calcio d’angolo battuto teso da Santellani, sul primo palo la difesa dei Mobilieri allontana con fatica il pallone che arriva al limite dell’area, dove è appostato Nicola Zatti che, con un tiro al volo, infila la palla sotto il sette, regalandosi la gioia del gol nel giorno del suo diciottesimo compleanno. Il Sutrio prova a reagire e, al 23’, un passaggio filtrante di Selenati trova Luca Vlaich che dal limite calcia, senza comunque creare grossi problemi al portiere di casa Valent. Si ribatte colpo su colpo, la partita è combattuta con aggressività ma con contrasti nei canoni della correttezza. Al 32’ assistiamo alla discesa sulla fascia di Santellani che trova Padoin appostato, al centro dell'area, all’altezza del primo palo; il suo tiro, rimpallato, finisce sulla traversa e, sulla ribattuta, la difesa dei Mobilieri allontana. Termina così il primo tempo; nonostante lo striminzito risultato di 1-0 la partita è molto bella e divertente. Nella ripresa la partita non cambia: azioni da una parte al altra, con varie occasioni sia per il Villa che per i Mobilieri. Si registra al 35’ un tiro a giro di Nardella che sembra destinato a finire sotto la traversa, ma è reattivo Valent con la mano di richiamo, grazie ad un colpo di reni, ad allontanare in calcio d’angolo. Il Villa controlla poi la partita e al 40’, su calcio d’angolo di Santellani, ottimo movimento di Flamia dentro l’area, che conclude però su fondo. Dopo 2’ di recupero finisce così 1-0 per i padroni di casa. Una partita combattuta ad armi pari, di fronte ad una buona cornice di pubblico. Il Villa ospiterà giovedì prossimo, tra le mura di casa, la capolista Velox, per cercare di centrare la qualificazione alla fase finale. I maggiolini di Sutrio rimangono invece a quota zero, con speranze di qualificazione ridotte al lumicino. 

Andrea Citran 

(nella foto A.Citran: Mattia Foti della Velox Paularo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15301 secondi