Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


MOBILIERI - Ermano: i rigori sono una lotteria, bravo il loro portiere

Il calciatore gialloblu commenta i due errori cruciali della finale: "All'inizio eravamo troppo tesi ed abbiamo sofferto la loro aggressività, mentre nei supplementari ci siamo sbilanciati troppo per cercare il vantaggio ed abbiamo subìto gol"

Con un esito contro ogni pronostico, i Mobilieri di Sutrio escono sconfitti dalla finale di Coppa Carnia 2021, arrendendosi ai rigori contro uno sfavorito ma gagliardo Real Imponzo Cadunea. I gialloblu hanno sofferto probabilmente troppo il peso della favorita e non sono riusciti ad esprimersi al meglio. Al termine della gara abbiamo ascoltato il parere di Andrea Ermano: "All'inizio eravamo un po' troppo tesi ed abbiamo subìto la loro aggressività. Il gol è arrivato su un episodio abbastanza causale e siamo riusciti a pressarli bene, facendo però fatica fino alla fine della partita. Nel recupero è arrivato il loro pareggio e nei supplementari, nonostante siamo andati sotto, siamo riusciti a recuperare. Abbiamo preso un gol con una disattenzione, facendoci trovare troppo sbilanciati per trovare la vittoria. Alla fine i rigori sono una lotteria ed il loro portiere è stato più bravo, un grosso applauso a loro. Dispiace perchè la stagione era andata bene fin da subito, nonostante qualche giocatore fermato dal Covid dopo un paio di giornate. Il gruppo si era cementato ed al ritorno dei ragazzi è andato tutto in discesa. L'annata resta nel complesso positiva, gli innesti hanno rafforzato la rosa e le qualità c'erano tutte e si sono viste. Abbiamo preso fiducia man mano ed aver giocato la finale è una vittoria per tutti, perchè non pensavo che saremmo riusciti a chiudere la stagione ed ero scettico. Vedendo che le cose andavano meglio è tornata la voglia di giocare un po' a tutti ed anche se l'esito non è stato quello sperato, il fatto di tornare a giocare è sicuramente una gioia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15084 secondi