Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA A - Fontanafredda spietato. Rive, basta specchiarsi!

Con due gol trovati uno dopo l'altro nel cuore della ripresa, i rossoneri di Campaner ribaltano una partita condotta ma non chiusa dalla formazione di Peressoni. E' un ko che fa male...

RIVE D’ARCANO FLAIBANO - FONTANAFREDDA 1-2
Gol: 43’ Drecogna (RF) 66’ Tuant 69’ Dulaj

RIVE D’ARCANO FLAIBANO: Peresson, Vettoretto, Almberger, Candotti, Leonarduzzi, Foschia (Kuqi), Battaino (Llani), Cozzarolo, A. Fiorenzo (Bozzo), D. Fiorenzo, Drecogna (Petris). Allenatore: Peressoni. A disposizione: Del Negro, Curumi, Facca,De Giorgio, Bearzot.

COMUNALE FONTANAFREDDA: Tosoni, D’Andrea (Nisama, Rovere), Sartore, Kuriakovjc (Feletto), Francescon, Dulaj, Truant, Lisotto, Zamuner (Pobroci), Gurgu, Toffoli. Allenatore: Campaner. A disposizione: De Roia, Zanese, De Min, Simonella, Nardin.

NOTE - Espulso: Gurgu. Ammoniti: Candotti, D’Andrea, Zamuner, Truant, Pobroci, Rovere.

Brutta e molto dolorosa la caduta odierna del Rive d’Arcano-Flaibano in una gara delicata ed importantissima per il proseguo del campionato. Di contraltare entusiasmante la vittoria degli uomini di Campaner contro una presumibile diretta avversaria per evitare i play-out. Eppure la squadra di Peressoni sciorina sempre un bel calcio, mette in mostra giocatori tecnici ma che probabilmente amano specchiarsi in se stessi, cercano sempre la giocata di fino e finiscono per subire la concretezza dell’avversario. Non è un caso se questa squadra a fine primo tempo avrebbe la bellezza di 13 punti (sempre in vantaggio tranne lo 0-0 con il Tricesimo), mentre dilapida sistematicamente tutto nella ripresa e non è nemmeno un problema fisico in quanto gli uomini di Peressoni corrono per 90’; per esclusione non rimane che pensare alla concentrazione e alla concretezza , necessarie e indispensabili in questa categoria.
E’ stata proprio questa l’arma usata oggi da Campaner, se è vero che con gli unici due tiri in porta (pericolosi) di tutta la partita, peraltro scagliati nell’arco di 4 minuti, ha portato a casa l’intera posta.
I locali si sono presentati due volte a tu per tu con il bravo Tosoni (classe 2004) nel primo tempo ma i fratelli Fiorenzo, prima Davide e poi Alex, non sono riusciti a superarlo; poi la bella azione del gol del vantaggio: combinazione Leonarduzzi, Battaino, Drecogna e palla in fondo al sacco.

Sembra quasi una formalità chiudere la gara per Cozzarolo e soci e ci vanno vicinissimi al 55’ quando Battaino calcia una punizione sul palo basso alla destra del portiere, sulla ribattuta D. Fiorenzo da un passo calcia incredibilmente sul portiere. Poi dal 66’ al 69’ l’incredibile uno-due degli ospiti con Truant che gira di testa una palla bassa crossata dalla destra e Dulaj che da venti metri trova il tiro della domenica mandando la palla nel sette alla sinistra di Peresson.
E qui scatta la concretezza dei rossoneri che parcheggiano l’autobus davanti a Tosoni e portano a casa tre punti pesantissimi.
Dicevamo sconfitta pesante e dolorosa per un Rive d’Arcano Flaibano che, onde evitare brutte sorprese, dovrà cominciare a dimostrare una fame diversa. Rabbuiato e deluso a fine partita patron Minisini: potrebbe essere il preludio per qualche terremoto di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















SECONDA B - Risolve Zanette

VALERIANO - BARBEANO 0-1Gol: 45' Zanette VALERIANO: Cecco, Bertoia, Foscato, Nonis Gianluca, Comisso (69' Furlan), Di Gleria, Cian, Nonis Renzo (46' Yod...leggi
27/11/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10481 secondi