Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - L'Ism affonda la Gradese in laguna

Mister Pinatti profeta in patria, la sua ramanzina all’intervallo scuote i già propositivi gradiscani che in dieci minuti ammutoliscono i “mamoli”. Tripletta per lo scatenato Russo dopo aver fallito un rigore in avvio

GRADESE – ISM GRADISCA 1-5
Gol: 24’ Devescovi, 1’st e 3’st Russo, 7’st Veneziano, 11’st Russo, 23’st Rispoli.

GRADESE: Scaini, Guzzon (26’st Khallouki), Riccardi (22’st Antonio Troian), Mattia Troian, Mattesich, Luca Scaramuzza, Pierotti (20’st Cutti), Devescovi, Marino, Mattia Pinatti, Fabris. A disposizione: Musian. All. Mauro Iacumin.

ISM GRADISCA: Dovier, De Martino, Skabar, Ciaravolo, Aliperti (32’st Arcaba), Savic, Lombardo (9’st Formisano), Quattrone (30’st Famea), Trusgnach (17’st Alessandro Visintin), Russo (20’st Rispoli), Veneziano. A disposizione: Moretti, Boemo, Fross, Di Bernardo. All. Mauro Pinatti.

ARBITRO: Antoniomaria Cannistraci sez. Udine

NOTE – nessun ammonito. Angoli: 1-12. Fuorigioco: 1-6. Recuperi: 1’ e 0’. 

GRADO – Pinatti (mister) e Dovier profeti in patria. Due “mamoli” vincono a larghe maniche nella loro natia Grado e portano al terzo successo consecutivo l’Ism Gradisca. Il punteggio, occasioni avute alla mano, sta anche stretto agli ospiti che si sono visti chiudere più volte lo specchio della porta da Scaini, finchè ha potuto, parando anche un rigore.
Per il numero uno di casa è subito lavoro nell’allontanare il traversone basso di Russo, palla però sui piedi di Lombardo sul quale s’immola Riccardi a deviare in angolo. Al 6’ altra incursione in area di Russo che viene messo a terra da Scaramuzza, dal dischetto lo stesso numero dieci calcia rasoterra ma Scaini neutralizza. Insiste l’Ism, al 12’ percussione di Lombardo, ancora Scaini rintuzza, poi arriva Trusgnach a gonfiare la rete ma in posizione di fuorigioco. Inaspettatamente a passare è la Gradese al 24’: sugli sviluppi di una rimessa laterale, la sfera arriva a centro area dove Devescovi la calcia trovando un rimpallo favorevole per la seconda battuta vincente.
La sfuriata di mister Pinatti negli spogliatoi da i suoi frutti in men che non si dica. Appena un minuto di gioco e il lungo tiro dalla bandierina di Ciaravolo è per Russo il cui diagonale non da scampo a Scaini. Sull’abbrivio lo stesso Russo va ancora a segno con una conclusione dal vertice sinistro dell’area. Ancora Ism, ancora Russo a servire Trusgnach ma Scaini stavolta si oppone, arrendendosi però un giro di lancette dopo sul tiro di Veneziano. Gol da applausi al minuto 11 ed è ancora protagonista l’imprendibile Russo con una botta dal limite che incoccia la parte inferiore della traversa e termina in rete per la tripletta personale. Non è finita perché al 23’ è il neo entrato Rispoli a siglare la quinta rete a porta spalancata. L’unico sussulto locale lo elabora naturalmente Mattia Pinatti con una secco diagonale sul quale Dovier è vigile e smanaccia, sventando il pericolo.  

Claudio Mariani 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/voBiaVP.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,28430 secondi