Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Buiese, altro scalpo. Paciulli non si ferma più

Casarsa e Unione Basso Friuli comandano la classifica, inseguite dal Maniago Vajont. Primo squillo in trasferta per la Sacilese del neo tecnico Pessot.

Domenica ricca di pathos nel girone A di Promozione. Dopo una serie serrata di battaglie rimangono al comando due squadre: Casarsa e Unione Basso Friuli. Entrambe hanno vinto il match odierno dopo essere state in svantaggio a ver visto il baratro sotto i piedi. Ma le squadre di rango, si sa, si vedono nei momenti difficili. I gialloverdi di Casarsa, presi per mano dal proprio bomber di razza Paciulli, autore di entrambe le reti che anno disilluso il Camino, coglie il quarto successo di fila. Risponde l’Unione Basso Friuli con caparbietà violando il terreno dell’Ol3. Anche sul campo degli arancioni Arcaba e soci, copiano i colleghi pordenonesi del Casarsa, rimontando il gol iniziale di Del Fabbro (30’) su calcio di rigore. Bacinello poco prima dell’intervallo trova il pareggio (43'), Mauro (71’) completa la rimonta e ancora Bacinello (84’) mettono la gara in discesa. All’88’ nuovamente Del Fabbro per i locali prova inutilmente a riaprire ilil confronto.

Cade inaspettatamente il Prata Falchi a Buja, colpito nella ripresa da Peresano. Torelli che bissano la vittoria sulla Maranese, candidandosi all’oscar di ammazza grandi. Successo pesante del Corva di Gianluca Stoico sul campo del Lavarian Mortean. Sblocca la sfida dopo 16’ minuti dal dischetto Vriz, mentre tocca a Mauro alla mezz’ora mettere dentro la palla del doppio vantaggio pordenonese. Nella ripresa al 37’ ancora una volta su rigore Zanin porta a tre i gol ospiti, con Avian nel recupero a rendere meno amaro il passivo. Terzo successo consecutivo, il primo dell’era Pessot, che lancia i biancorossi del Livenza su posizioni più consone al proprio blasone. Decidono la sfida sulle sponde dell’adriatico i gol di Dal Cin e Zannier, inframezzati dal gol del pareggio di Nin. Prima vittoria stagionale per il Sarone Caneva colta ai danni della Tarcentina, punita dai gol di Bulli e Spessotto. Prima vittoria anche per l’Union Martignacco confezionata con i gol di Ibrahimi e Di Tuoro. Per la viola rete della bandiera di Peressin. Quarta battuta d’arresto per la compagine pordenonese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...

















SECONDA B - Risolve Zanette

VALERIANO - BARBEANO 0-1Gol: 45' Zanette VALERIANO: Cecco, Bertoia, Foscato, Nonis Gianluca, Comisso (69' Furlan), Di Gleria, Cian, Nonis Renzo (46' Yod...leggi
27/11/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17966 secondi