Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Friuli batte Veneto 4-0

Nella seconda giornata di campionato il Palmanova compie l'impresa a San Martino di Lupari. Vincono pure Maccan, il Pordenone all'esordio e l'Udine City

Friuli - Veneto 4-0: cambiano le gerarchie anche nella seconda di campionato in serie B di calcio a 5 con un poker di vittorie delle formazioni regionali che mettono al tappeto i "cugini" del Veneto. In testa alla classifica provvisoria infatti a punteggio pieno troviamo oltre al Maccan Prata, che regola 4-1 il Miti Vicinalis, la sorpresa Palmanova che con una prova di grande autorità mette al tappeto 1-4 a domicilio la quotata Giufema Luparense; sorride all'esordio il Pordenone che espugna con qualche brivido per 2-3 Castelfranco Veneto, sponda Giorgione, mentre la Tiemme Grangiorgione viene rullata 3-0 dall'Udine City.
Iniziamo dalla prova magistrale degli amaranto del presidente Labollita corsari a San Martino di Lupari: primo tempo di studio equilibrato chiusosi a reti inviolate, in avvio di ripresa Palmanova punge con Kovacevic che dopo 2' la sblocca, a metà tempo il risveglio dei padroni di casa con l'acuto del solito Guidolin, ma i friulani non ci stanno ed ancora con Kovacic rimettono il muso avanti al 13', avanza il baricentro nel finale la Luparense ma i ragazzi di Bosic in contropiede sono micidiali e con Ljuskic e Sluga mettono in freezer la vittoria.

Vittoria come da pronostico per il Maccan Prata sorpreso solo in avvio dopo 17" dallo spunto di Laino che porta avanti la squadra di Vazzola, Stendler la rimette quasi subito in parità, il Vicinalis resta a galla con un monumentale Silvestrin tra i pali che però deve inchinarsi alle rasoiate di Buriola e Stendler che al riposo mandano avanti 3-1 i gialloneri; nella ripresa la squadra di Sbisà amministra le forze e la gara, peccato per il grave infortunio al portiere del Miti Vicinalis, Silvestrin, che in uno scontro fortuito ha riportato un trauma al volto per il quale si è reso necessario l'arrivo dell'ambulanza. Sui titoli di coda il poker lo serve l'immarcabile Stendler.
 
Sfata il tabu' Castelfranco Veneto il Pordenone che suipera per 2-3 il Giorgione: gara equilibrata, chiusasi sull'1-1 all'intervallo con Ziberi per i neroverdi e pari locale di Del Mestre; nella ripresa ancora un botta e risposta tra Del Mestre e Ziberi prima della rete al 12' di Grigolon che vale una vittoria difesa a denti stretti nel concitato finale.

Non stecca la prima al PalaCus l'Udine City che supoera di slancio la neopromossa Tiemme Grangiorgione per 3-0: per i bianconeri le reti del successo portano la firma Chtoui, Goranovic ed un autogol.
Nelle altre due sfide del turno un super Gheno, autore di una tripletta, consente alla Canottieri Belluno di superare per 3-2 in volata iun Padova Calcio incapace di finalizzare il doppio vantaggio iniziale timbrato da Manzali e Yabre, mentre l'Isola C5 non dà scampo al Sedico affondato per 4-0 dai centri di Fink, Concato, Dell'Agnol e Cleverson.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE B - Maccan, doppio colpo di mercato

Il Maccan Prata ha annunciato l’arrivo di due nuovi innesti per la prima squadra. Due giocatori di spessore, entrambi provenienti dall’A2, che rispondono ai nomi di...leggi
02/12/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15919 secondi