Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


GIOVANISSIMI - Il Villa s'impone sul Cavazzo e va in finale

Succede tutto nel primo tempo, Zorzi apre le marcature, dal dischetto Cutaia sigilla la vittoria arancione. Vani gli sforzi dei viola per raggiungere almeno il pari

CAVAZZO – VILLA 1-2 (p.t. 1-2)
Gol: al 4’ Zorzi, al 18’ Avena, al 28’ Cutaia (rig.)

CAVAZZO: Fulga (11’st Rossi), Dionisio (32’st Anesi), De Giudici, Fior, Rotter, Avena (11’st Rossitti), Peressini, Romano, Pugnetti (33’st Di Viesto); a disposizione Bernardi, Battaglia, Cragnolini, Donaer. Allenatore Gianluca Gaspari.

VILLA: Marzona, Kristian Adami (1’st Nico Damiani, 22’st Gabriele Damiani), Veronica Zuliani, Dorigo, Zanier, Zorzi, Durante, Cimenti, Cutaia; a disposizione Nodale, Intilia, Ortis, Nardon. Allenatore Francesco Adami.

ARBITRO: Giulio Tolazzi della Sez. di Tolmezzo.

NOTEAmmonito: Fulga (27’pt). Calci d’angolo: 9-3 per il Cavazzo. Recuperi: 1’ e 3’. 

IMPONZO – In una bella giornata di sole, di fronte a centocinquanta spettatori, sul perfetto tappeto verde del “Maracanà” di Imponzo, gli Under 15 di Cavazzo e Villa hanno dato vita ad una partita intensa, ben giocata da entrambe le compagini, anche se non propriamente spettacolare. Cavazzo che ha cercato di fare più gioco, costruendolo partendo dal basso; Villa, più cinico, che ha basato il proprio, contrastando con efficacia il fraseggio dei viola (oggi in maglia bianca), sulle ripartenze veloci dei suoi avanti.
Un po’ a sorpresa, al 4’, passa in vantaggio il Villa, grazie ad un gran tiro dalla distanza di Zorzi che batte un esterrefatto Dragos Fulga. Pareggia il Cavazzo, al 18’, con un diagonale di Avena dal vertice sinistro dell’area di rigore che viene “intuito” da Marzona ma finisce, comunque, in fondo alla rete. Al 27’ la ripartenza di Durante viene fermata fallosamente da Fulga; l’arbitro Tolazzi (buona la sua direzione) concede il calcio di rigore, che Cutaia trasforma con sicurezza, spiazzando il numero uno cavazzino e riportando in vantaggio gli arancione di mister Adami. Continua il possesso palla della squadra di mister Gaspari, ma è ancora il Villa, al 32’, a rendersi pericoloso, in contropiede, con Zorzi, sul quale salva tutto Fulga, in uscita bassa al limite dell’area.
La ripresa inizia con lo stesso copione del primo tempo; al 12’ Marzona effettua una gran parata su bel tiro di Fior da fuori area. Due minuti dopo, sul versante opposto, un batti e ribatti nell’area di rigore del Villa viene dapprima rintuzzato da Rossi (subentrato a Fulga) e poi salvato dalla difesa. Al 16’ è ancora Fior a concludere alto dal limite dell’area. Si va avanti fino alla fine con il Cavazzo a cercare il gol del pareggio e con il Villa a difendersi con ordine, senza correre particolari rischi. Nei minuti di recupero è però di nuovo il Villa a “rischiare” il gol del 3-1 per l’uscita avventata di Rossi su Cutaia (salva De Giudici).
Finisce così con la festa del Villa, che nella finale di sabato prossimo affronterà, al Campo dei Pini di Villa Santina, l’Arta Terme che, nell’altra semifinale, ha avuto la meglio per 3-2 sui cadorini del San Pietro. 

Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

https://i.imgur.com/TMuU4UC.jpg

https://i.imgur.com/eE725Zl.jpg

https://i.imgur.com/UE8VYNq.jpg

https://i.imgur.com/wmCnB9h.jpg

https://i.imgur.com/8a1w8RX.jpg

https://i.imgur.com/VxskKkn.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06616 secondi