Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


GIOVANISSIMI - L'Arta infrange l'imbattibilità del San Pietro

Al termine di una gara intensa, passano i termali a spese dei cadorini che fin qui non avevano mai perso


SAN PIETRO – ARTA TERME 2-3 (p.t. 1-1)
Gol: nel primo tempo De Campo e Cesco Cancian; nella ripresa Pontil Fabbro, Sandri e Caroli.

SAN PIETRO: De Mario (1’st Natale), Da Rin, Pontil Ceste, Iorio, Somià, Cesco Cancian, Pontil Fabbro (23’st Casanova Borca), Tach (27’pt Sacco Comis), Marinelli (8’st Lo Vullo); a disposizione Buzzo, Zambelli. Allenatore Graziano Cesco Casanova.

ARTA TERME: Candotti, Specogna, Paul, Caroli, De Campo (1’st Englaro), Tarussio, Di Vora (1’st Gobbi), Ortis, Sandri. Allenatore Thomas Cocchetto.

NOTEAmmoniti: Tarussio e Di Vora. 

OVARO - Nella semifinale del “carnico giovanissimi” andata in onda ad Ovaro, i rossoblù termali hanno superato per 3-2 i vincitori del Torneo precedentemente disputato in questa travagliata, ma tutto sommato positiva, stagione del carnico, i veneti del San Pietro di Cadore,  finora imbattuti. Bella partita, iniziata meglio dai termali che passano subito in vantaggio con De Campo sugli sviluppi di un calcio d’angolo e  mantengono il pallino del gioco fino alla metà del primo tempo, quando il San Pietro trova il pareggio con Cesco Cancian e comincia a crederci, prendendo campo. Il primo tempo termina comunque sull’1-1.
Nel secondo tempo, molto combattuto, passa quasi subito in vantaggio il San Pietro con Luca Pontil Fabbro, ma il vantaggio non dura molto, in quanto pochi minuti dopo l’Arta riagguanta il pareggio con Steven Sandri. Con la grinta, e con l’involontaria complicità del portiere cadorino, i termali di mister Thomas Cocchetto trovano a un quarto d’ora dalla fine il gol del 3-2 con Luca Caroli, portando alla fine in porto (dopo sei lunghissimi minuti di recupero) una vittoria insperata.    

Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15598 secondi