Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMO A - L'Union Martignacco tiene testa alla capolista

Grande prestazione della squadra di Trangoni contro l'imbattuta Ubf. Il match termina 2-2, con i padroni di casa che giocano gran parte della ripresa con l'uomo in meno...

UNION MARTIGNACCO - UNIONE BASSO FRIULI  2 - 2
Gol: pt Osagiede, Di Benedetto; st Paccagnin, Di Tuoro su rigore

MARTIGNACCO: Giorgiutti, Masutti, Vicario, Bolognato, Gangi ( Padovano), Eletto, Abdulaj, Fabbro, Ibraimi, Di Benedetto, Di Tuoro (Grillo). Allenatore: Trangoni.

UNIONE BASSO FRIULI: Picci, Piccolo, Arcaba, Fabbroni (Bellina), Presacco, Celanti (Neri), Maurutto (Mauro), El Khayar, Bacinello, Osagiede, Paccagnin (Casco). Allenatore: Vespero.

ARBITRO: Gambin di Udine

NOTE - Espulso Di Benedetto.

Dalla sfida odierna tra Union Martignacco e la capolista Unione Basso Friuli ne nasce un pareggio che accontenta entrambe le formazioni ma offre anche segnali importanti al campionato.
Sembra incanalarsi verso una buona passeggiata di salute la trasferta a Martignacco per l’Ubf quando al 3’ Piccolo dalla destra pennella a centro area un invito a nozze per Osagiede, lasciato libero di incornare e portare in vantaggio gli ospiti. I blugranata però reagiscono subito e già al 4’ Di Benedetto si libera di Piccolo e spara verso la porta ma la sfera esce di poco a lato. All’8’ il dieci di Trangoni, pescato da Eletto, si ritrova a tu per tu con Picci e lo trafigge portando la situazione in parità.
Il Martignacco acquista sempre più consapevolezza nei propri mezzi e macina gioco. Al 14’ un raddoppio su Omoregie porta Abdulai al cross teso che trova Di Tuoro a girare di testa ma Picci respinge in tuffo. Al 19’ su ribaltamento di fronte è Paccagnin a provarci dai venti metri ma la conclusione dal limite va sopra la traversa. Al 22’ il pubblico di casa rimane estasiato da un’azione prolungata dei blugranata che si conclude con un tiro dal limite di Abdulai. Al 24’ Fabbro fa filtrare dalla destra un rasoterra che scorre su tutta la linea di porta senza trovare compagni per il tap-in. Al 28’ Osagiede chiede l’uno-due e la conclusione viene deviata in corner da Vicario. Al 33’ Bacinello su punizione manda la sfera sopra la traversa. Al 41’ Il terzino sinistro di casa Gangi raccoglie un suggerimento di Eletto e calcia verso l’area piccola, una deviazione fa carambolare la sfera sul palo prima e traversa poi. 
Al 45’ uno-due tra Fabbro e Ibraimi ma la conclusione del funambolico macedone è alta sopra la traversa. Un primo tempo con un dominio totale del gioco da parte dei ragazzi di Trangoni ed un Ubf che fatica e si propone sull’onda della verve del duo Paccagnin e Omoregie (quest’ultimo a tratti immarcabile).

Nella seconda frazione al 54’ azione di forza di Abdulai che scambia con Ibraimi che a sua volta serve Di Tuoro, ma l’attaccante cerca un nuovo scambio invece di concludere da posizione favorevole e l’azione di perde. Al 56’ Fabbro serve Di Tuoro che allunga per Ibraimi che si trova a tu per tu con Picci che lo ipnotizza e respinge a terra.
Il momento sembra propendere per i padroni di casa ma qualche secondo dopo Di Benedetto tampona Paccagnin e si becca il secondo giallo e la partita sembra svoltare verso la bassa friulana. Sulla punizione che ne consegue Paccagnin riceve in mezzo all’area, si libera dalla marcatura e con una girata trafigge Giorgiutti mettendo la sfera nell’angolino e portando in vantaggio l’Unione Basso Friuli.
Pur in inferiorità numerica il Martignacco non demorde e al 60’ Di Tuoro entra in area e viene atterrato, realizzando poi il penalty del pareggio. Brutto colpo per i ragazzi di Vespero che si buttano a testa bassa verso l’area dei blugranata ma senza che ciò comporti particolari problemi per la retroguardia di casa. Al 74’ gli ospiti reclamano un calcio di rigore per fallo su Omoregie ma il signor Gambin della sezione di Udine non è dello stesso avviso. All’81 occasione per Di Tuoro servito da Ibraimi (quest’oggi particolarmente ispirato) ma il tiro è a lato.
Il finale è tutto per gli ospiti che al 47’ colpiscono la traversa su punizione di Bacinello. Al 49’ gli ospiti reclamano un altro calcio di rigore per fallo di mano in area che l’arbitro ben appostato non ritiene degno di nota. Finisce così con un pareggio quello che per la capolista poteva diventare una vera buccia di banana sul suo cammino da imbattuta. L’Union, infatti, ha messo sul campo la sua migliore prestazione stagionale raccogliendo comunque un punto che fa morale e consapevolezza per i prossimi ed importanti impegni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

https://i.imgur.com/jxpdnot.jpg

https://i.imgur.com/liCKe1t.jpg

https://i.imgur.com/6Xal3Bh.jpg

https://i.imgur.com/ufYGAzH.jpg

https://i.imgur.com/y4i8E4w.jpg

https://i.imgur.com/7T5g4of.jpg

https://i.imgur.com/4pvDFdE.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12414 secondi