Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Impresa del Palmanova. Maccan, che scivolone!

Al PalaPrata arriva la sorpresa: la capolista, avanti al termine del primo tempo, crolla nella ripresa sotto i colpi di Langella, Kovacic e soci e finisce battuta 8-5 dagli amaranto. Nervosismo e tre espulsi. Il Pordenone aggancia i gialloneri al comando della classifica alla vigilia del derby

MACCAN PRATA - PALMANOVA 5-8
Gol: a 06’49’’ Quinellato, a 11’12’’ Langella, a 12’16’’ e 18’27’’ Štendler; nella ripresa, a 00’43’’, 10’10’’ e 18’01’’ (tl) Kovačic, a 04’33’’ Kandic, a 07’33’’ Langella, a 09’33’’ Spatafora, a 15’26’’ Morassi, a 15’51’’ autorete di Guandeline, a 17’21’’ Douglas.

MACCAN PRATA - Azzalin e Marchesin (portieri), Guandeline, Simone Zecchinello, Simone Azzalin, Quinellato, Buriola, Štendler, Spatafora, Douglas, Contin, Davide Zecchinello. All. Sbisà.

PALMANOVA - Morassi e Mazzilis (portieri), Rovere, Ljuskic, Sluga, Randelovic, Kandic, Bozic, Kovačic, Langella, Sovdat, Breda. All. Gallarati-Bozic.

ARBITRI: Baldo di Conegliano e Finotti di Rovigo; cronometrista Pines del Basso Friuli.

NOTE - Espulsi Bozic a 35’51’’ per somma di ammonizioni, e Douglas e Sovdat a fine partita per insulti. Ammoniti Sovdat, Langella, Kovačic, Buriola, Douglas. Tiri liberi 0/0 e 1/1.

Che non sia una gara facile lo si capisce fin dalle prime battute. Il Palmanova lotta su ogni pallone e non disdegna di impostare l’offensiva. A passare sono comunque i gialloneri, dopo una discreta fase di studio, a 6’49’’, con una zampata sottoporta di Quinellato su cross dalla sinistra di Davide Zecchinello. Pare il “la” ad un’agevole vittoria, invece il Maccan spreca il raddoppio con Quinellato (8’33’’) e Spatafora (9’25’’, palo) e il Palmanova riesce già a 11’12’’ a pervenire a un primo pareggio con una girata dal limite di Langella. Per il momento, tuttavia, è solo una parentesi, perché a togliere provvisoriamente le castagne dal fuoco ci pensa per due volte Štendler, prima (12’16’’) battendo Morassi su assist di Douglas e poi (18’27’’) con una zampata al culmine di un velocissimo schema su calcio d’angolo.

È un Maccan davvero bello, quello della seconda metà della prima frazione, che manovra bene e non raccoglie di più solo per merito di un superbo Morassi, bravissimo su Davide Zecchinello (16’38’’), Spatafora (19’05’’) e Contin (19’13’’). Quello della ripresa, però, è la versione Hyde. Il Palmanova è nettamente padrone del campo, e accorcia già dopo 43’’ con Kovačic. Il pari a 4’33’’ con un diagonale di Kandic a difesa impreparata. Fra i gialloneri è buio pesto. A 7’33’’ Langella la ribalta in contropiede con una botta sotto la traversa dalla trequarti. Spatafora prova a riaccendere la luce, riappianando il divario a 9’33’’ con una zampata sul secondo palo al culmine di una bella azione, ma è ancora Kovačic a infilare il gol a 10’10’’ a difesa scoperta.
Seguono minuti convulsi, in cui la gara si fa nervosa. A 5’ dal termine Sbisà si gioca Spatafora come portiere di movimento e alla prima conclusione Morassi recupera palla e rinvia direttamente a rete (15’26’’).
Sfortunato e confusionario, a 15’51’’ il Maccan incassa pure la settima rete con una maldestra deviazione di Guandeline su un rinvio altrimenti destinato a fondo campo. Nell’occasione viene espulso Bozic per un secondo giallo che, dalle tribune, non è di facile decifrazione. In superiorità numerica, allora, il Maccan accorcia con un tacco sottoporta di Douglas, su azione insistita. Siamo a 17’21’’, ma c’è ancora tempo solo per l’ultima rete del Palmanova, con un tiro libero di Kovačic a 18’01’’.
Si chiude con gli animi caldi: sulla strada verso gli spogliatoi anche Sovdat e Douglas vengono espulsi. Il brasiliano salterà il Pordenone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















SERIE B - Il Maccan si regala Imamovic

La società Maccan Prata Calcio a 5 ha confermato ufficialmente le indiscrezioni delle scorse ore, annunciando l’arrivo nella rosa della prima squadra di Almir Ima...leggi
16/12/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11267 secondi