Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA A - Spal! Pro Fagagna, Fiume e Tamai in crisi

Prima vittoria per i giallorossi di Cordovado: a Fiume Veneto si impongono per 5-0 e recuperano posizioni in classifica. Continuano a vincere Brian Lignano e Chions, il Codroipo insiste, il Tricesimo si conferma. Al 90' il Rive Flaibano artiglia il 3-3 con la Gemonese

Solo così la Spal poteva liberarsi dal fardello opprimente e pesantissimo di non avere ancora mai vinto; solo di forza, con una prova travolgente, spazzando via i fantasmi. Al nono tentativo i giallorossi hanno ottenuto i 3 punti, gettando in piena crisi un Fiume Bannia smarritosi da un mese in qua, con le conseguenze imprevedibili che ciò potrà produrre. La squadra di Rossi s'è imposta per 5-0 in trasferta, un punteggio che, figlio del 2-0 confezionato nella prima frazione (Daneluzzi e, allo scadere, Corvaglia), s'è dilatato a dismisura nei minuti finali, quando i padroni di casa ormai non avevano più nulla da perdere. E in un colpo solo la Spal si mette alle spalle ben 2 squadre in classifica, oltre ad agguantare proprio il Fiume. E che squadre! Udite Udite: Pro Fagagna a quota 6 punti, Gemonese 7, il tandem Fiume - Spal a 8: e la battaglia è ancora lunghissima. 
Spal rifocillata , Fiume in secca, Pro Fagagna in tilt: i rossoneri le hanno buscate 3-1 dal lanciato Codroipo. E si tratta del terzo ko per 3-1 di fila; e l'ultima affermazione ormai è il lontano (quarta d'andata) derby con la Gemonese. E stavolta Nardi (dal dischetto) aveva portato in vantaggio i rossoneri, travolti nella ripresa dal ciclone Zucchiatti, autore della tripletta che proietta il Codroipo sempre a guidare il campionato dei terrestri, mentre gli "ufo" Brian Lignano e Chions continuano a rivaleggiare su un altro pianeta. 
Le prime 2 della classe sono andate a far razzia a Fontanafredda (l'ex Stiso ha spezzato l'equilibrio, il redivivo Cusin firmato il 3-0 dopo che Variola aveva di fatto messo al sicuro il risultato) e San Vito, con i baldi virgulti di Paissan costretti ad inchinarsi al micidiale uno-due messo a segno in avvio di ripresa da Valenta
Seconda vittoria di fila (e che vittoria!) per il Tricesimo e anche il Tamai precipita in crisi: le Furie in 5 partite hanno ottenuto appena un pareggio (con la Pro Fagagna), e la loro classifica si è fatta pericolante. Come la Pro Fagagna, pure all'undici di Birtig non è servito andare in vantaggio (Barattin): gli azzurri di Chiarandini non si sono persi d'animo e hanno ribaltato il match, facendolo proprio con le reti di Selenscig, il senatore Alessandro Osso Armellino su rigore e Khayi, il tutto in una manciata di minuti. 
Chiude il menù del rovente turno l'incredibile 3-3 maturato a Flaibano tra il Rive e la Gemonese. Gemonese che si è portata per 3 volte a condurre (col recuperato Zigon, Arcon e Pitau), ma ha dovuto sempre subire la risposta dei satanassi di Peressoni (Battaino, Clarini e Kuqi), con l'ultima rete arrivata proprio al 90'. Ci sono pareggi che fanno più male di una sconfitta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/kz2MEJV.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16835 secondi