Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA B - La nona (in 10) del Torviscosa: è record!

Nona affermazione di fila per la squadra di Pittilino, che piega 3-1 un San Luigi che, ritrovatosi in 11 contro 10, ha sfiorato il 2-2 prima di essere costretto alla resa dal gol di Zetto...

TORVISCOSA - SAN LUIGI 3-1
Gol: 4’ De Cecco, 47’ Puddu (r), 65’ Marin, 81’ Zetto

TORVISCOSA: Ceka, De Cecco, Presello, Nastri, De Clara, Rigo, Bertoni (58’ Borsetta), Toso, Ciriello, Puddu (66’ Pratolino), Zetto - All. Fabio Pittilino

SAN LUIGI: De Mattia, Cassarà (55’ Falletti), German (48’ Marin), Male (73’ Guanin) Caramelli, Zetto, Angotti, Boschetti, Mazzoleni (87’ Grujic), Ianezic, Gridel (64’ Ivcevic) - All. Luigino Sandrin

Arbitro: Andrea Traini sez. San Benedetto del Tronto. Assistenti: Nicola Bitto sez. Pordenone e Piero Mansutti sez. Basso Friuli.

Note - Espulso 45’ Nastri per doppia ammonizione. Ammoniti: 17’ Gridel, 22’ Male, 43’ German, 60’ Sandrin. Calci d’angolo: 5-5. Recupero: 1t. 2’ - 2t. 5’.

Al Beppino Tonello si suona la “nona”, come le vittorie consecutive del Torviscosa. Grandi numeri per la squadra di Pittilino che supera il record di otto vittorie del Vesna di Luigino Sandrin, sconfitto oggi per 3-1 con il San Luigi. Il vantaggio flash al 4’ del primo tempo di De Cecco rischia di complicarsi improvvisamente proprio allo scadere quando Nastri commette l’ingenuità di scalciare da dietro l’avversario e rimediare il secondo giallo che lascia i suoi in dieci, che ad inizio di ripresa però raddoppiano su calcio di rigore per poi soffrire per una buona mezz’ora concedendo campo e occasioni al San Luigi che non ci sta a fare da spettatore e che riesce ad accorciare con Marin e poi a divorarsi la palla del pari prima che Zetto con la sua seconda rete consecutiva, metta il sigillo ad una gara in cui il Torviscosa ha stretto i denti per poi piazzare la zampata vincente che le consente, grazie al pareggio della Pro Gorizia col Ronchi, di mettere ben quattro lunghezza di distanza rispetto agli isontini prossimi avversari nel grande scontro del Campagnuzza.

Passano appena 4’ ed il Torviscosa la sblocca su perfetto calcio d’angolo di Bertoni che trova al centro dell’area di rigore De Cecco che stacca più in alto di tutti mettendo la sfera con una traiettoria imprendibile all’incrocio dei pali. Padroni di casa in vantaggio con il risultato di 1-0. Poco convinta la reazione della squadra di Sandrin che ci mette una buona ventina di minuti a scuotersi dal gol preso a freddo, il primo a cercare la porta avversaria è Boschetti, il suo tentativo da fuori trova pronto Ceka che si accovaccia sulla sfera.
Sul fronte opposto al 26’ il Torviscosa sfiora per due volte nella stessa azione il raddoppio con Ciriello, murato in area piccola, e Zetto, deviato provvidenzialmente in corner. È ancora del Torviscosa al 40’ l’occasione che potrebbe portare al riposo con il doppio vantaggio, la conclusione di Rigo viene sventata da De Mattia.
Minuti finali del primo tempo che si infiammano prima con l’ammonizione di German al minuto 43 e poi con l’inutile calcetto di Nastri che, già ammonito, lascia i suoi in dieci. Due i minuti di recupero concessi dal sig.Traini con le squadre che vanno al riposo con il Torviscosa in vantaggio di un gol, ma che dovrà giocare la ripresa in inferiorità numerica.

Non si è ancora completato il primo giro di lancette della ripresa che Caramelli stende in area Ciriello; non ha dubbi il direttore di gara che indica il dischetto del rigore, sul quale si porta Puddu, che fredda spiazzandolo per la seconda volta De Mattia.
La reazione del San Luigi arriva al 58’, Mazzoleni riceve palla in area, si accentra cerca la conclusione di forza, ma Ceka non si fa sorprendere. Alza il baricentro il San Luigi che cerca di sfruttare l’uomo in più ed al minuto 65’ accorcia le distanze su colpo di testa del neo entrato Marin che si spegne alle spalle di Ceka.
Soffre il Torviscosa che concede al San Luigi la possibilità del pareggio: una leggerezza del suo reparto difensivo spiana la strada al possibile 2-2 sventato in extremis dall’intervento di Ceka, ma su azione di contropiede la chiude definitivamente Zetto, che trova lo spazio giusto per infilare per il 3-1 De Mattia tra le inutili proteste dei triestini che lamentano un presunto fallo precedente alla conclusione vincente dell’undici del Torviscosa.

Antonino De Blasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












PROMO A - Causio adesso è un "torello"

Venne vide, colpì: è infatti iniziata con il botto la nuova tappa friulana (prima c’erano state Ol3, Ancona, Mereto e Camino, ndr) di Gianfranco Causio. E se il cognome vi suggerisce qualco...leggi
26/12/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21040 secondi