Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Il Pordenone domina il derby

La concretezza dei neroverdi, un Vascello insuperabile e alcuni episodi determinano la vittoria per 5-0 della squadra di Hrvatin su un Maccan incappato in una gara stregata



PORDENONE - MACCAN PRATA 5-0
Gol
: a 02’33’’ Ziberi, a 15’36’’ Finato, a 16’31’’ Grigolon; nella ripresa, a 02’05’’ Grigolon, a 05’54’’ Klinc.

PORDENONE
Vascello e Casula (portieri), Colledan, Grželj, Bortolin, Ziberi, Milanese, Finato, Grigolon, Zoccolan, Vindiš, Klinc. All. Hrvatin.

MACCAN PRATA Boin e Azzalin (portieri), Ouddach, Guandeline, Simone Zecchinello, Simone Azzalin, Quinellato, Buriola, Štendler, Spatafora, Contin, Davide Zecchinello. All. Sbisà.

Arbitri: Aufieri e La Sorsa di Milano; cronometrista Roman Zotta di Maniago.

Note - Espulso Quinellato a 19’44’’ per somma di ammonizioni. Ammoniti Štendler, Ziberi, Davide Zecchinello, Zoccolan. Tiri liberi 0/0.

Sconfitta senza appello per il Maccan Prata, che al cospetto del Pordenone si arrende senza colpo ferire. Una gara decisa nei primi 20’ dagli episodi, ai quali però i gialloneri non hanno saputo rispondere. La formazione neroverde vince con merito e lo fa con un perentorio 5-0, prendendosi in solitaria la vetta del girone.
Maccan subito sotto. A 2’33’’ Ziberi batte una punizione dalla trequarti, superando la barriera e trovando un’opposizione non perfetta di Boin, che forse non la vede partire. Giocano quindi di rimessa i neroverdi, che annullano agevolmente quasi ogni offensiva del team di Sbisà. E quando non ci pensa la difesa, è Vascello a fare buona guardia, come a 14’32’’ su una pregevole offensiva di Štendler. Un minuto dopo, precisamente a 15’36’’, arriva il raddoppio, ancora una volta su punizione: imparabile la botta di Finato dal limite.
Di lì in poi tutto va storto. A 16’31’’ una palla persa nella trequarti avversaria innesca la ripartenza del Pordenone, che perviene al tris con l’ex Grigolon. Nel frattempo non arriva invece il sesto fallo neroverde, che pure ne aveva accumulati già cinque entro i primi 10’, né arriva, a 18’40’’, il gol che potrebbe riaprirla sull’ennesimo affondo di Štendler (bravo ancora Vascello, con Davide Zecchinello che poi spreca il tap-in).

Ci si aspetterebbe una ripresa di tutt’altro tenore, invece a colpire ancora è il Pordenone con un fortunato Grigolon, propiziato da tutti i rimpalli possibili (2’05’’). È quindi Klinc, a 05’54’’, a fare conto tondo con un precisissimo diagonale dalla sinistra: 5-0 e gara definitivamente in ghiaccio.
Il resto è davvero poca cosa, con la ciliegina sulla torta del secondo giallo a Quinellato a 16’’ dalla sirena per un fallo commesso in realtà da Ouddach. Ancora una volta, azzerare e ripartire: il campionato è lungo.

In allegato, alcuni scatti del derby di oggi pomeriggio al PalaFlora (foto Christofer Dozzi).

https://i.imgur.com/nitMLvY.jpg

https://i.imgur.com/YWrICwO.jpg

https://i.imgur.com/kNUmWYh.jpg

https://i.imgur.com/K7NfQA0.jpg

https://i.imgur.com/jN96ezT.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















SERIE C - Partono forte Tarcento e Clark

Partono forte Tarcento e Clark Udine, nella prima giornata del campionato regionale di serie C1 di calcio a 5, superando negli scontri diretti rispettivamente Naonis e Futsal Udinese....leggi
07/11/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07495 secondi