Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE C - Il Manzano abbatte l'Aquila Reale: gara matta

A Cussignacco va in scena un match dalle tante emozioni e dalle svolte improvvise. La giovane squadra di Salfa ha un Costantini in più, i padroni di casa possono recriminare su alcuni episodi dubbi



AQUILA REALE - MANZANO  5–8
Gol : 1' pt Costantini, 7' pt Pizzella, 11' pt Lepre, 13' pt Colautti, 14' pt Colautti, 15' pt Pintar, 16' pt Mema, 21' pt Costantini, 27' pt Pintar, 2' st Mema, 6' st Pintar, 17' st Costantini, 23' st Costantini.

AQUILA REALE: Klaudio Zefi, Pintar, Mema, Imeri, Zeneli, Nue Prekpalaj, Elvis Zefi, Joldic, Kovacevic, Gjoci, Guza, Cirkovic. All. Zeneli.

MANZANO: Cantoni, Cattarin, Colautti, Costantini, Hajib, Lepre, Marinig, Pizzella, Stacco, Tancos, Teixeira, Valentinuzzi. All. Salfa

ARBITRI: Carboni (Udine), Smordon (Udine).

NOTEAmmoniti: Zeneli, Zefi Elvis, Prekpalaj Nue . Espulsi: Prekpalaj Nue, Zefi Elvis.  Tiri liberi: 0/0-0/0

CUSSIGNACCO -. Sul rettangolo verde di via Padova va in scena la terza giornata del Campionato Figc di  Calcio a 5 della serie C Regionale, laddove si contendono la posta in palio nel confronto inedito l'Aquila Reale e il Manzano. Padroni di casa con qualche acciacco ma con l'intento di rimanere imbattuti e migliorare la classifica con il pareggio imposto dal Turriaco nell'ultima gara. Per contro il Manzano non presenta una situazione migliore in quanto, a causa di vari acciacchi, dispone di una formazione giovane con ben sette under 21, evento unico e raro.

LA CRONACA - I seggiolai  partono subito bene e vanno in vantaggio al 1' con Costantini che scambia palla con Pizzella, entra in area e buca la rete. 2': incursione di Tancos che Klaudio Zefi para. Al 5' Mema, su invito preciso di Imeri, spara in semi rovesciata ma Cantoni devia in angolo. Raddoppio del Manzano al 7' con Pizzella che scatta dal vertice destro e con un rasoterra secco e preciso insacca. Ancora i gialloblù vanno in gol con Lepre all'11' che si invola lungo il vertice sinistro e batte Zefi. Due minuti dopo è Colautti che riceve palla, tira bene e gonfia la rete.
Replica Mema che lascia partire un bolide dai 10 metri che si perde sulla traversa. Siamo al 14' quando i seggiolai rimpinguano il bottino ancora con Colautti il quale, con un diagonale in area, sorprende il portiere. Fase difficile per i reds che sembrano disuniti ed incapaci di imbastire fraseggi adeguati. Poi riducono le distanze con Pintar al 15' che riceve palla al limite controlla e con un tiro a giro centra il bersaglio. Un minuto dopo i padroni di casa vanno in gol con Mema che sfrutta una ribattuta della difesa e mette dentro da due passi.
Siamo al 20' quando Cantoni para in uscita un tiro pericoloso di Elvis. Poi ancora Manzano che al 21' incrementa le segnature con Costantini che scatta dalla sinistra. e buca la rete di Zefi con tiro secco ed angolato. Ora si assiste ad un inspiegabile calo dei seggiolai che porgono ancora il fianco a Pintar al 27', quando  scatta dalla fascia destra e con un rasoterra infila Cantoni.
Ripresa del gioco. Partono bene i padroni di casa, colpiscono al 2' con Mema che, servito da Kovacevic, centra il bersaglio. Ancora al 6' gol dell'Aquila Reale con Pintar che scambia con Kovacevic e fa partire un bolide che si insacca a mezz'altezza.
Il Manzano, ancora sorpreso, non riesce a replicare e teme l'avversario per il vantaggio di un solo gol. Dunque attaccano i reds per poter riagguantare il pareggio. Ci pensa Elvis a al 12', quando si libera del marcatore ma spara sul portiere in uscita. Pressing di Kovacevic al 15': entra in area e calcia superando Cantoni ma la palla si ferma ad un passo dalla linea per una respinta  della difesa. Un minuto dopo è Pintar a sfiorare il pareggio quando entra in area ed a porta ormai sguarnita accarezza il legno. Urla e fa il diavolo a quattro mister Salfa, che incita a squarciagola i suoi giocatori. Ci pensa ancora Costantini al 17' a gonfiare la rete quando scatta in modo repentino dalla destra, evita Zefi in uscita e mette dentro. Al 23' il bomber Costantini chiude la girandola dei gol centrando il bersaglio su preciso invito di Colautti. Finisce con il punteggio di 8-5 per il Manzano; vittoria meritata al termine di una contesa aperta, a volte aspra e combattuta, laddove i padroni di casa lamentano alcuni errori arbitrali.

I COMMENTI: «La gara è stata molto combattuta ma i miei giocatori potevano fare meglio - esordisce mister Salfa -. Abbiamo pagato per inesperienza dei tanti giovani della rosa inseriti quest'anno. Dobbiamo migliorare nel possesso di palla e nella fase difensiva. Abbiamo avuto un calo per troppi minuti, per la paura di sbagliare. Poi nel finale di gara abbiamo gestito bene la situazione e portato a casa i tre punti».

Gli fa eco Driton: «La nostra è stata una gara difficile in quanto siamo partiti male e ci siamo disuniti compiendo molti errori. Per fortuna siamo poi entrati in partita ed abbiamo recuperato sfiorando il pareggio. Alla fine non abbiamo potuto però evitare la sconfitta. Ad ogni buon conto, lamentiamo alcuni errori della direzione arbitrale che non è parsa all'altezza della situazione».

Mimmo da Silva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ylFWemx.jpg

https://i.imgur.com/LbShYSg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






UNDER 21 - Naonis e Manzano, così non va

Momento negativo per le formazioni regionali partecipanti al campionato under 21, altre due sconfitte per Naonis e Manzano negli impegni dell'ultimo week-end. Terzo stop di fila per la squa...leggi
25/11/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13759 secondi