Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Ufm, Murra: "Con il Costalunga partita stregata"

Il tecnico della Fincantieri analizza l’inaspettato pareggio di ieri contro i triestini e guarda avanti, ai prossimi affascinanti impegni con Forum Julii e Juventina: “Ci aspettano due partite bellissime”

E’ un lunedì che lascia l’amaro in bocca in casa Unione Fincantieri Monfalcone. Ieri, infatti, i biancoblù, tra le mura amiche del “Boito”, non sono andati oltre uno scialbo 0-0 con il Costalunga, nonostante i favori del pronostico. Con questo pareggio, i monfalconesi restano al secondo posto, seppur insidiati dalla Forum Julii, a -1, ma soprattutto perdono di vista la capolista Juventina, ora quattro lunghezze avanti.
Non può perciò dirsi pienamente soddisfatto Franco Murra, il mister dell’Ufm, che racconta così il match: “La partita l’abbiamo incanalata sui binari giusto fin dal principio, non abbiamo sbagliato approccio o altro. Semplicemente, abbiamo peccato in fase conclusiva: quando collezioni 5 palle gol nitide e colpisci 2 pali, è lì che hai sbagliato. Abbiamo creato tanto, contro un avversario che si difendeva molto bene, ma non siamo stati abbastanza cattivi da sbloccarla. Anche se, e credo che anche gli spettatori possano confermarlo, se fossimo andati avanti per altre due ore non saremmo comunque riusciti a segnare: era una di quelle partite stregate”.
Uno 0-0 deludente, dunque, ma la gara è stata interpretata nel modo giusto: “La colpa è nostra se non siamo riusciti a concretizzare una tale mole di occasioni, ma ai ragazzi posso dire poco: la gara è stata affrontata nel modo giusto, ci siamo avvicinati moltissimo alla porta. Poi è chiaro che se non segni è giusto che finisca così, ma io rifarei le stesse identiche scelte”.

Inutile abbattersi, però: per mister Murra è già tempo di guardare avanti, verso i prossimi due affascinanti impegni: “Ci aspettano due partite bellissime, prima la trasferta con la Forum e poi la gara con la Juventina. Ce la giocheremo, affronteremo entrambi match per fare risultato, come sempre del resto. I cividalesi, secondo me, sono una squadra davvero forte, quadrata, con un organico ricco di giocatori bravissimi per la categoria”.
L’Ufm, al di là del brutto risultato di ieri, arriverà ai prossimi impegni a pieno regime, come confermato dallo stesso tecnico: “La squadra sta bene, i ragazzi non si sono fatti influenzare dal passo falso contro il Costalunga. Fortunatamente, poi, finora siamo stati quasi sempre al completo. Abbiamo solo qualche piccolo acciacco che contiamo di recuperare in settimana”. (r.v.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






SECONDA E - Torre-Sovodnje per salire in alto

L’incombente zona gialla sulla nostra Regione solleva le prime ombre dell’incertezza sul futuro dei campionati nostrani, che dopo essere ripartiti tra mille difficoltà sulle ali del...leggi
26/11/2021






ANTICIPI - Il programma di sabato

Undicesima d'andata ai nastri di partenza nei campionati dilettantistici regionali. Si tratta dell'ultimo turno della fase ascendente per l'Eccellenza, che verrà disputato interamente domenica....leggi
26/11/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12108 secondi