Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PAGNACCO - Merlino: finalmente recuperiamo giocatori

Dopo l’insipido pareggio a Magnano, il tecnico dei granata guarda speranzoso al prossimo match contro il Colloredo, quando rientreranno tanti elementi per tornare a vincere

Si è un po’ fermato il Pagnacco. I granata, dopo, un grande inizio di stagione nel girone B di Prima categoria, ora stanno accusando un momento di magra, che li sta distanziando dalla vetta.
Ne è consapevole lo storico dirigente Renato “Mago” Merlino, che spiega lo scorso rendimento delle ultime due partite, a partire dal netto k.o. casalingo nello scontro di vertice con il Teor: “Quella gara, se uno guarda solo il risultato, 0-3, pensa a un dominio degli ospiti. In realtà, non è stato affatto così: una squadra ha giocato, l’altra ha vinto. Per tutto il primo tempo li abbiamo messi sotto nettamente, poi loro l’hanno sbloccata con un eurogol che ha dato il via al risultato”.
Domenica scorsa, invece, quando tutti si aspettavano un pronto riscatto, la squadra ha rimediato appena un pareggio a Magnano contro il Riviera: “Era una vincere ma non ne siamo stati in grado: abbiamo giocato praticamente solo un tempo, poi siamo calati”.
Il perchè è presto spiegato: “Come tutte le squadre, siamo calpestati dagli infortuni. Sono due settimane che ci alleniamo in undici” commenta amaro il tecnico, che però vede finalmente la luce in fondo al tunnel: “Questa settimana contiamo di recuperare finalmente Gutierrez, Venturini, Shaurli e Akuako: non saranno al massimo della condizione, ma i giocatori è sempre meglio averli”.
L’obbiettivo del Pagnacco, con questi fondamentali rientri, è quello di riprendere una marcia che si è un po’ inceppata già dal prossimo turno, quando al Comunale è atteso l’ostico Colloredo M.A.: “Mi hanno parlato bene di loro, sono giovani e corrono tanto, in più hanno fatto qualche risultato positivo utile per il morale. Sarà quindi una gara difficile ma noi dobbiamo tornare a fare punti”. (r.v.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12399 secondi