Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SAN LEONARDO - Barbazza: vittoria giusto premio per i ragazzi

Il tecnico alla prima esperienza in panchina racconta il suo inizio: "Mi sono dovuto ritirare dal calcio giocato per causa di forza maggiore e grazie alla società ed al presidente posso vivere questa bella esperienza, che voglio continuare ripagando la loro fiducia. Sicuramente è più impegnativo rispetto al ruolo di calciatore"

Una bella vittoria per il San Leonardo, che nella decima giornata del girone A di Seconda Categoria,  ha battuto uno United Porcia in gran forma nelle ultime settimane. All'indomani di questo bel risultato abbiamo ascoltato il tecnico Matteo Barbazza: "Abbiamo incontrato una squadra che era in un momento di forma e siamo stati bravi a portare a casa la vittoria. Siamo andati avanti 2-0, poi sono riusciti a raggiungerci ma siamo riusciti a fare il terzo gol. I ragazzi sono stati bravi ed è il giusto premio per quello che fanno durante la settimana".

MATRICOLA - "Non solo lo United Porcia, ma anche io che sono al primo anno da allenatore. Non ci mettiamo tra le favorite ma possiamo dire la nostra, giocando domenica dopo domenica con entusiasmo e con il sorriso, essendo felici di allenarci e di giocare alla domenica".

SQUADRA - "Siamo una società che a gennaio festeggerà 90 anni, con un presidente che compirà i trent'anni di attività continuativa nella società. La dirigenza è disponibile e presente, non facendoci mancare nulla. Ho trovato una squadra giovane e disponibile al lavoro. Giochiamo con il 433 che può anche essere modificato a seconda delle esigenze".

CAMPIONATO - "Il Montereale è la prima pretendente al vincerlo e posso dire che fino ad ora siamo gli unici ad averli battuti. Poi c'è la Ramuscellese, la 3S e la Liventina che possono insidiarlo. È un campionato divertente, con una classifica molto corta ed equilibrata".

CARRIERA - "Giocavo qui e per causa di forza maggiore ho dovuto smettere die anni fa, dopo aver rotto per l'ennesima volta il crociato. Ho voluto fare il corso da allenatore, mi sono appassionato più di quello che pensavo e grazie alla società ed al presidente ho potuto intraprendere questa avventura e spero di poterli ripagare per la fiducia nei miei confronti. Non sento pressioni e posso lavorare con serenità, questo è molto bello. Devo dire che fare l'allenatore è molto più impegnativo che richiede più tempo e dedizione, ma la passione per il calcio fa superare qualsiasi difficoltà e la soddisfazione non ha eguali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/r241ddS.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








SECONDA B - Risolve Zanette

VALERIANO - BARBEANO 0-1Gol: 45' Zanette VALERIANO: Cecco, Bertoia, Foscato, Nonis Gianluca, Comisso (69' Furlan), Di Gleria, Cian, Nonis Renzo (46' Yod...leggi
27/11/2021





ANTICIPI - Il programma di sabato

Undicesima d'andata ai nastri di partenza nei campionati dilettantistici regionali. Si tratta dell'ultimo turno della fase ascendente per l'Eccellenza, che verrà disputato interamente domenica....leggi
26/11/2021






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06345 secondi