Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE C - Bucchi e Galazzi: dedicata a Billy

L'allenatore e l'attaccante della Triestina ricordano il preparatore atletico deceduto sabato: la vittoria sul Legnago ha un significato particolare

Stefano Michelazzi (amministratore delegato del Legnago Salus): “Ci hanno sorpreso all’inizio, sono stati bravi a trovare il gol. D’altro canto sono una buona formazione. Poi abbiamo preso le misure e la partita è diventata equilibrata. Ma per noi conta anche stare al passo a livello di impiantistica sportiva”.

Giovanni Colella (allenatore del Legnago Salus): “Sono stati bravi loro a incanalarla, poi si è un po’ innervosita perché non sanno tenerla (gli arbitri, ndr). Non siamo stati attenti? Non è vero, se un ragazzo perde palla, non puoi sparargli. Abbiamo fatto la nostra partita, non posso dire niente su questo”.

Cristian Bucchi (tecnico della Triestina): “Ci tenevamo troppo a vincerla, Billy ce lo porteremo sempre dentro (il preparatore atletico deceduto sabato, ndr). I ragazzi sono stati bravissimi e hanno dato tutto, è stata una bella garaa livello di prestazione. Abbiamo creato tante occasioni. Abbiamo limitato la loro fonte di gioco, li abbiamo pressati e siamo stati bravi sulle fasce esterne”.

Nicholas Galazzi (attaccante della Triestina): “Siamo stati bravi a sbloccarla subito, abbiamo avuto la voglia giusta e il mio gol lo dedico a Billy. E’ stata comunque una partita difficile”.

Giuseppe D’Aniello (segretario generale della Triestina): “Abbiamo fatto bene, ma c’era sempre da stare attenti contro un asquadra giovane che correva. Con tutto il rispetto per tutti i nostri avversari, noi dobbiamo cercare di fare sempre il massimo per il nome dellaTriestina, per la piazza, per lo stadio bellissimo e per la società che non cifa mancare niente. L’impegno deve essere sempre massimo".

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












ANTICIPI - Il programma di sabato

Undicesima d'andata ai nastri di partenza nei campionati dilettantistici regionali. Si tratta dell'ultimo turno della fase ascendente per l'Eccellenza, che verrà disputato interamente domenica....leggi
26/11/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07906 secondi