Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Azzanese resta in vetta, Vivai bloccato

La capolista ne fa tre al Ceolini e torna in vetta dopo la vittoria dell'USMT nell'anticipo di ieri. Rauscedo non va oltre l'1-1 contro l'Union Rorai. San Quirino a valanga sul Maniago

La capolista del girone A di Prima Categoria resta l'Azzanese che controsorpassa l'Unione Smt vincitrice ieri nell'anticipo grazie al 3-0 sul Ceolini. Succede tutto in otto minuti nella ripresa: al 54' Bolgan la sblocca, e raddoppia quattro minuti più tardi. 3-0 al 62' firmato da De Marchi. Valanga di gol del San Quirino a Maniago. Il risultato finale è di 1-6 per gli ospiti che ne fanno quattro in un solo tempo con Corona, doppietta di Alvaro e Momesso. Nella ripresa accorcia le distanze il Maniago (con il numero 10...) ma Antwi e De Zorzi fanno dilagara la propria formazione.

Tante reti ma partita più equilibrata tra Sarone e Vallenoncello, con la gara che termina 2-4. Montagner e Stafa i marcatori della squadra di casa; Zucchiati, Camara, Mazzon ed un autogol per gli ospiti. Vivai Rauscedo che rallentano l'inseguimento alle prime posizioni con il pareggio esterno odierno contro l'Union Rorai: di Santarossa la rete casalinga, di Fornasier il gol ospite.

Stesso risultato tra Union Pasiano e Villanova che dopo la sconfitta di mercoledì nel recupero, si riscatta con un'ottima prestazione di carattere e grinta, nonostante le tante assenze che hanno afflitto il reparto difensivo. I padroni di casa passano in vantaggio con Ronchese nel primo tempo e gli ospiti rischiano di capitolare con l'espulsione di Pierobon. L'occasionissima arriva per l'Union Pasiano che però sbaglia un rigore che avrebbe virtualmente chiuso il match. Nella ripresa Martini trova un gol fantastico con una conclusione di rara potenza dai 30 metri, poi altre due espulsioni che chiudono la possibilità di rimonta per loro, ma i locali non riescono a sfruttare la tripla superiorità numerica.

Fotocopertina: Valerio Martini (foto €uropacup).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...













PORDENONE - Gavazzi riveste il neroverde

Il Pordenone Calcio comunica l’ingaggio del centrocampista Davide Gavazzi. Il calciatore, classe ‘86, ha firmato un contratto sino a giugno 2022.Per Gavazzi si tratta d...leggi
11/01/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17879 secondi