Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


LCFC OVER 38 - Il Depover spreca il doppio vantaggio

Fallito il rigore del ko, gli udinesi finiscono la benzina. Carnia vivo e in una decina di minuti rimonta e chiude in parità

A Gemona per il girone A del campionato Over 38 si incontrano Carnia United e Depover. Serata fredda e compagini entrambe con parecchie defezioni.
Parte bene il Depover che mantiene il predominio del gioco con i padroni di casa costretti nella propria metà campo. Il Depover si porta in vantaggio al 22’ grazie ad una magistrale punizione di Zoffi da 35 metri. Il primo tempo si conclude senza ulteriori occasioni.
Anche ad inizio ripresa gli ospiti controllano la gara senza subire granché e al 20’ trovano il raddoppio grazie a Vidussi che arriva per primo a mettere in rete da pochi passi dopo un azione confusa in area. Passano tre minuti e Zoffi conquista un calcio di rigore. È lo stesso Zoffi a presentarsi dal dischetto ma è bravo Nodale a respingere. Fallito il ko, gli ospiti (a corto di energie) arretrano il baricentro e così al 30’ è Pettarin ad accorciare le distanze approfittando di un errato disimpegno difensivo degli ospiti. I padroni di casa ci credono e allo scadere raggiungono l’insperato pareggio con Del Vecchio. il più lesto di tutti a mettere dentro in mischia. La gara finisce in parità 2-2 con il Depover che può recriminare per essere stato in doppio vantaggio e aver sbagliato un calcio di rigore a venti minuti dalla fine. Buona la prestazione del direttore di gara Silvano Della Pietra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09805 secondi