Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Alleluja Pordenone! Ecco la prima vittoria

Dopo 14 tentativi i ramarri assaporano la gioia del tre punti. Di Pinato nel primo tempo e Folorunsho nella ripresa le due reti neroverdi. E potevano essere di più

PORDENONE – ALESSANDRIA 2-0
Gol: al 15’ Pinato, al 16’st Folorunsho

PORDENONE: Perisan, Magnino, Camporese, Barison, Falasco, Zammarini, Pasa, PInato (25’st Kupisz), Cambiaghi (31’st Pellegrini), Butic (32’st Sylla), Folorunsho. A disposizione: Bindi, Bassoli, Chrzanowski, Ciciretti, Onisa, Perri, Petriccione, Secli, Stefani. All. Bruno Tedino

ALESSANDRIA: Pisseri, Presta, Di Gennaro, Parodi, Mustacchio (1’st Pierozzi), Casarini (28’st Bruccini), Milanese, Lunetta (16’st Orlando), Chiarello, Arrighini (15’st Kolaj), Corazza (16’st Palombo). A disposizione: Crisanto, Ba, Beghetto, Benedetti, Celesia, Russo. All. Moreno Longo

ARBITRO: Matteo Marchetti sez. Ostia Lido. Assistenti: Luigi Lanotte sez. Barletta, Marco D’Ascanio sez. Ancona, IV ufficiale: Michele Del Rio sez. Reggio Emilia; Var: Antonio Giua sez. Olbia; Avar: Marco Scatragli sez. Arezzo.

NOTEAmmoniti: Folorunsho, Pinato, Camporese, Chiarello, Bruccini, Pierozzi. 

LIGNANO – In una gelida serata al “Teghil” si accende il Pordenone e riscalda anima e cuori dei tifosi accorsi in quel di Lignano dove i neroverdi, finalmente, possono gioire al triplice fischio, ottenendo la prima vittoria stagionale dopo 14 tentativi andati a vuoto.
La prima occasione è per l’Alessandria con la conclusione da due passi di Mustacchio respinta da Perisan. Al 15’ Pasa vede l’inserimento in area di Pinato, lo serve e il numero 27 in solitaria batte in diagonale Pisseri. Immediata reazione dei piemontesi con il destro da appena dentro i 16 metri di Milanese, una deviazione forse salva Perisan. Al 33’ Pasa per Butic che si gira e serve Folorunsho sul cui gran sinistro a giro vola Pisseri a togliere la sfera destinata all’incrocio. Al 38’ diagonale di Corazza, Perisan blocca e si ripete poco dopo su Lunetta.
Ad inizio ripresa Pordenone ancora pericoloso con Cambiaghi,, provvidenziale la deviazione di Casarini sopra la traversa. Al 16’ lancio di Butic per Folorunsho, il 90 mette a sedere Di Gennaro e con una “puntata” supera Pisseri per il 2-0. Ancora Folorunsho serve Kupisz sulla cui gran botta si salva di pugno Pisseri. A 5 minuti dal termine serpentina di Pellegrini in area, offre un buon pallone a Sylla e gran intervento di piede del guardiano dei grigi che sventa la minaccia, Kupisz prova poi il tap-in ma lo stesso portiere glielo impedisce. Al 45’ Alessandria vicina al gol, conclusione potente di Orlando, Perisan con la punta delle dita alza in angolo. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia bollente e il Pordenone può così festeggiare la prima vittoria ed aggancia il Vicenza e si avvicina di molto al Crotone.     

Foto: facebook Pordenone calcio


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



PORDENONE - Ciciretti ceduto al Como

Il Pordenone Calcio comunica di aver ceduto l’attaccante Amato Ciciretti al Como. Si tratta di un trasferimento in prestito sino a giugno 2022, con opzione a favore del ...leggi
26/01/2022
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,22378 secondi