Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


UNDER 19 TS - In casa l'Opicina dà spettacolo. Jurman!

Netta vittoria sul Vesna (6-1); Kaurin trascinatore, il difensore segna la quinta rete con una prodezza balistica. Mister Fuccio attende i suoi all'esame Ufm

In casa l'Opicina torna a ruggire (girone A degli Under 19 di Trieste) annichilendo 6-1 il Vesna. Primo tempo gestito bene dai gialloblù di mister Fuccio. Dopo una decina di minuti dal fischio di inizio i padroni di casa passano in vantaggio con un destro di Kaurin da fuori area. Sempre Kaurin contribuisce all'azione del raddoppio, con uno scambio con Obradovic al limite dell'area che consente a quest'ultimo, solo davanti al portiere, di insaccare la palla sul secondo palo. Alla metà della prima frazione la squadra di casa effettua un cambio obbligato: fuori Sosic per infortunio e dentro Ginnaneschi, le cui scorribande sulla sinistra daranno non pochi problemi alla difesa ospite. Dall'altra parte del campo Miclaucich è poco impegnato, la palla arriva raramente all'interno dell'area della squadra di casa. Sul finire del primo tempo Kaurin incrementa ancora il vantaggio, la prima frazione termina sul punteggio di 3-0.

Nei primi minuti della seconda frazione il Vesna sembra riaprire la partita sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Ginnaneschi tenta di testa di deviare il tiro (comunque nello specchio) ma non basta a salvare la porta di Miclaucich. Poco dopo Kaurin (che mette a referto una tripletta) replica con un siluro all'incrocio sul secondo palo, imprendibile per il portiere del Vesna. La partita si accende, Miclaucich evita un gol con una gran parata in tuffo che gli consente di deviare sulla traversa un tiro forte e angolato. La sostituzione di Obradovich (ammonito) non cambia gli equilibri in campo. Negli ultimi quindici minuti sale in cattedra il subentrato Jurman: è lui infatti l'incaricato a battere una punizione da centrocampo apparentemente innocua. Il tiro percorre una parabola lunghissima, sulla panchina qualcuno è già in piedi. La palla si insacca all'incrocio, non può nulla il portiere di fronte alla grande esecuzione del difensore gialloblù. Nel finale Ginnaneschi allunga le distanza con un tap-in su assist di Rizzotti. La partita si conclude sul risultato di 6-1.

Mister Fuccio commenta così il match: "Partita gestita al meglio anche se ogni tanto si spegne la luce e abbiamo quei cinque-dieci minuti in cui andiamo in sofferenza. Era importante disputare una partita pulita, senza soffrire e per prepararci all'importante sfida di sabato contro l'Ufm. Comunque, abbiamo dimostrato ancora una volta che siamo una squadra dai due volti, bella in casa, un pò meno quando gioca fuori. Speriamo di migliorare anche lontano dal Nereo Rocco di Opicina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...

















NAZIONALI - La Triestina vince e convince

Gli Juniores nazionali della Triestina se la sono vista in casa con il Levico Terme, piegandolo per 3-0. Un risultato commentato così dal tecnico rossoalabardato Vittorio Muiesa...leggi
08/05/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14299 secondi