Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


I BUONI RAPPORTI - Villanova, due gare in 24 ore

Per venire incontro alle problematiche di Sedegliano e Real Castellana, la squadra juniores ha affrontato i due impegni ravvicinati: Il tecnico: «Ci siamo messi a loro disposizione, a differenza di altre società che ci hanno negato un rinvio»

Marco Pizzutto, il tecnico della formazione Juniores  racconta il fatto insolito: «Per non creare problemi alla Real Castellana ed al Sedegliano abbiamo deciso di optare per queste due date ravvicinatissime. Vogliamo essere sempre leali, a differenza di altri».
Una storia insolita, all'insegna della lealtà e del fair play. Protagonisti i ragazzi e la società del Villanova, che hanno accettato il rinvio richiesto dal Sedegliano e, pur di rispettarlo, hanno dovuto disputare due incontri nel giro di 24 ore. Una situazione sfavorevole per loro ma che li mette in luce per la grande correttezza ed il rispetto degli avversari: «Avevamo preparato in maniera differente questa settimana, ma non cerchiamo alibi. Purtroppo con il Sedegliano abbiamo dovuto rimandare la gara e giocarne due in due giorni per poterla recuperare, anche per esigenze della nostra prima squadra che ha tanti infortunati, emergenza che tamponiamo con i nostri ragazzi, ma soprattutto per venire incontro a quelle delle nostre avversarie. Abbiamo una rosa ampia di 25 giocatori ed abbiamo potuto fare delle rotazioni, anche se avevamo 10 indisponibili per quarantena fiduciaria. Abbiamo tamponato con gli Allievi, non vogliamo trovare scuse e cerchiamo di fare del nostro meglio per poi ripartire. Si guarda sempre avanti. Ci siamo messi a disposizione di Real Castellana e del Sedegliano, a differenza di altre società che qualche settimana fa ci hanno negato un rinvio. Noi vogliamo essere leali con tutti e giocarcela sempre alla pari. Purtroppo l'obiettivo Campionato Regionale è sfumato ma cercheremo di far bene nella fase Provinciale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07370 secondi