Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Il Trieste Calcio si aggiudica un derby pirotecnico

I biancorossi di Braini si impongono 2-1 su un Costalunga mai domo. Sugli scudi il portiere Giannarzia e l'attaccante Iljazi


Il Trieste Calcio si è aggiudicato il derby con il Costalunga valevole quale anticipo del campionato di Promozione, girone B. I biancorossi di Braini si sono imposti per 2-1 al termine di una sfida che ha rispettato la tradizione dei confronti con i gialloneri, regalando emozioni fino alla fine. Pur senza bomber Ruzzier, il Trieste Calcio comanda il gioco nel primo tempo, collezionando alcune ghiotte opportunità; meritato il vantaggio firmato da Gileno sugli sviluppi di un corner e sull'assist col contagiri di Iljazi. La squadra di casa cerca il raddoppio, il Costalunga, pur in difficoltà, tiene duro e va al riposo sotto di un gol. 

Durante l'intervallo Novati suona la carica e i gialloneri tornano in campo trasformati, mentre il Trieste Calcio abbassa il baricentro e deve subire l'intraprendenza avversaria. E' Sigur a suonare la riscossa, che sfocia nel pareggio (minuto 67') di Barzelatto. Gli animi si accendono, i nervi saltano, la sfida diventa bagarre. Il Trieste Calcio, comunque, si ritrova e torna a esprimere il suo gioco. Il Costalunga in verità va vicino al sorpasso con Brescich, ma Giannarzia sfodera il miracolo che tiene a galla i padroni di casa. A 10' dal termine l'undici di Braini piazza il colpo da 3 punti, protagonista Cappai che, atterrato in area, conquista un rigore. Lo trasforma con piglio da veterano l'attaccante classe 2004 Metin Iljazi, che così corona una prestazione di assoluto rilievo, nobilitata anche dalla traversa colpita con una conclusione dalla distanza. Nel finale il Costalunga tenta il tutto per tutto, ma Vascotto e soci tengono botta, conquistando così un derby pirotecnico. 

Sul match il dirigente ospite Andrea Bonadei afferma: “Sconfitta amara. Dopo un avvio difficile i ragazzi hanno reagito bene e soprattutto nel secondo tempo hanno messo in difficoltà gli avversari. Purtroppo per colpa di un’ingenuità non siamo riusciti a portare a casa un risultato positivo, che sarebbe stato meritato per la presentazione e l’andamento della partita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14062 secondi