Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER17- Weekend amaro per le nostre regionali

La sconfitta nello scontro diretto con l’Atalanta riporta sulla terra il Pordenone, mentre l’Udinese cade a Milano e viene agguantata dal Cagliari ultimo. Pareggio a reti bianche per la Triestina

Penultima giornata dell’anno per il campionato Allievi Under17 riservato alle formazioni di Serie A e B. Turno amaro per le nostre regionali, che tornano dalle rispettive trasferte a bocca asciutta, leccandosi le ferite.
Dopo 4 successi di fila, il Pordenone si scioglie sul più bello, proprio nello scontro diretto per i playoff contro l’Atalanta: a Ciserano non basta la settima marcatura stagionale di bomber Tamiozzo, coi neroverdi sconfitti per 3-1. La formazione di mister Motta resta così a quota 19, scavalcata dalla Spal. L’occasione per rifarsi arriva già la prossima domenica, quando allo stadio "Assi" di Cordenons arriverà il Monza.
Ennesima sconfitta per l’Udinese, che proprio non riesce ad alzare la testa in questo torneo. I baby bianconeri cadono al Vismara per 2-1 sotto i colpi del Milan secondo in classifica. Il tecnico Mian può peró salvare l’atteggiamento dei suoi, battuti di misura da una formazione molto più attrezzata. Da segnalare la terza rete stagionale di Diego Russo, che spera di ripetersi il prossimo weekend nella sfida casalinga contro il Como, per regalare finalmente i tre punti ai compagni, ora ultimi insieme al Cagliari.

Ultima gara prima della sosta natalizia, invece, per la Triestina, impegnata nel girone B del campionato Allievi Under17 delle squadre di Serie C. Gli alabardati sciupano la chance di abbandonare il fondo della classifica, non andando oltre lo 0-0 tra le mura amiche contro la Virtus Verona. Sono ora 6 le lunghezze della squadra di mister Rorato, che cercherà inevitabilmente il riscatto alla ripresa (il 30 gennaio) contro l’Albinoleffe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14249 secondi