Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE C - Il Covid fa saltare Sud Tirol - Triestina di sabato

La capolista in isolamento per 7 giorni a causa di un focolaio di contagiati. Intanto l'Unione è tornata a fare il brindisi natalizio insieme ai tifosi rossoalabardati

La prossima partita della Triestina a Bolzano, che si sarebbe dovuta giocare sabato alle 14.30, è stata rinviata a data da destinarsi causa un focolaio in casa del Sud Tirol. Gli altoatesini si sono già visti annullare la semifinale di andata di Coppa Italia ad Andria contro la Fidelis di oggi, mercoledì 15, e allora la locale Asl ha disposto un isolamento di sette giorni per la capolista e così saltano pure le ultime due sfide di campionato del 2021, quella con l’Unione appunto e quella del 21 contro la Virtus Vecomp Verona visto che ci sarà un nuovo giro di tamponi molecolari il giorno 20.
Una chiarezza veloce sulla tempistica della logistica pratica era stata invocata dall’amministratore unico e direttore sportivo della Triestina Mauro Milanese in queste ultime ore in occasione del brindisi natalizio al Centro di coordinamento dei Triestina Club, tornato a tenersi (in forma limitata) dopo un anno di stop per la pandemia e in cui c’è stato anche un momento di ricordo in onore del preparatore atletico William Billy Marcuzzi deceduto recentemente. “Una cosa è fare rifinitura il giorno prima della partita e poi partire e un’altra è fare una doppia seduta, sapendo di non giocare e proiettarsi con un doppio allenamento alla gara di martedì. Poi ci sono anche gli aspetti della tattica e del prenotare l’albergo…”. Aveva affermato l’ex mancino professionista durante il saluto portato ai presenti rossoalabardati, ben felici tra l’altro di poter riavere un contatto con una parte della loro squadra del cuore.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,26287 secondi