Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA - Udinese per non perdere terreno, Pordenone per assestarsi

Nell’ultima giornata d’andata del torneo Under 19, i bianconeri vogliono mantenere la scia del Parma e riscattare l’inaspettata sconfitta con l’Alessandria. Test con la Cremonese, invece, per i ramarri

Tempo di bilanci nel mondo del calcio giovanile a carattere nazionale, che in questo weekend vedrà in scena le ultime gare dell’anno prima della pausa natalizia.
Nel girone A del torneo Primavera 2, Udinese e Pordenone si apprestano a chiudere il girone d’andata con la tredicesima giornata, anche se entrambe saranno impegnati con dei recuperi durante la sosta.
Sono in linea con le aspettative i bianconeri, attesi ai nastri di partenza da un campionato di vertice: la classifica recita 20 punti, frutto di 6 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, e piena zona playoff, a parimerito con la Virtus Entella e appena un punto sotto Brescia e Monza. La capolista Parma, però, forte delle 27 lunghezze, sta però scappando e quindi bisogna evitare passi falsi come quello dello scorso turno ad Alessandria, dove i padroni di casa, terzultimi, si sono imposti per 2-0. La truppa Sturm ha l’occasione di rifarsi nel match del “Capocasale” contro la Reggiana, penultima, in un gara tranquillamente alla portata di bomber Ianesi (che vuole mantenere lo scettro di capocannoniere del girone) e compagni. Il 23 dicembre, poi, la squadra sarà impegnata nel recupero casalingo dell’undicesima giornata con la Cremonese.

Percorso più tortuoso, invece, per il Pordenone, ancorato a quota 12 punti con un ruolino di 3 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. I ramarri, per la tredicesima giornata, ospiteranno a Casarsa la Cremonese, appaiata a 17 punti: una vittoria potrebbe cambiare la prospettiva sul campionato dei nostri. Il 22 dicembre, poi, i neroverdi di Lombardi chiuderanno l’anno con la trasferta a casa del fanalino di coda Como, recupero del dodicesimo turno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10675 secondi