Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Martedì a Seregno. Ligi: lottare per ottenere punti

Dopo la sosta forzata per il rinvio della gara con il Sud Tirol, gli alabardati sono attesi in Brianza per la prima di ritorno e ancora alle prese con defezioni. Il sogno è il quarto successo esterno di fila contro un avversario vicino ai play-off

 

La Triestina, quinta in classifica nel girone A di Serie C (e seconda nella graduatoria parziale dell’ultimo mese e mezzo), è arrivata a sette risultati utili consecutivi e ora è attesa dallo scalo a Seregno (per la prima del girone di ritorno) dopo il rinvio del match di sabato a Bolzano causa focolaio-covid nel Sud Tirol (si giocherà il 26 gennaio). Avversario ostico e prestante sul piano fisico (salito recentemente alla ribalta per questioni di cronaca da campo), un agonismo che mostrò all’andata al "Nereo Rocco" pur essendo una matricola neo-promossa che si doveva ri-adattare alla categoria. Ora è fresco dallo stop interno per 1-2 con la Juventus Under 23. Questa partenza della seconda fase della Serie C si giocherà tra martedì 21 e mercoledì 22 (giorno dedicato tra l’altro alla classica diretta di Raisport, alle 15.30 Campobasso-Avellino). E nello specifico Seregno-Triestina si giocherà alle 14.30 del 21 con diretta video sia di Elevensports che di Sky sport canale 252 satellitare e diretta audio di Radio Attività Sport (le radioline in funzione solo a Trieste, per il resto – anche al di fuori dell’Italia! – varrà lo streaming audio sul sito internet dell’emittente radiofonica giuliana). L’arbitro sarà Francesco Luciani di Roma 1, gli assistenti di linea Mattia Bartolomucci di Seregno e Federico Pragliola di Terni, il ruolo di quarto uomo sarà ricoperto da Stefano Nicolini di Brescia.

La sosta forzata per i problemi accusati dagli altoatesini non ha però permesso alla Triestina di recuperare almeno una parte di acciacchi e infortunati (lungodegenti e meno). Questo, però, non le impedisce di sognare il quarto successo esterno di fila, anche se dovrà per forza battagliare e prepararsi a una gara “sporca” contro un’avversaria undicesima e vicina all’ampia zona play-off. Brianzoli pure incompleti e anche con un ruolino migliore in trasferta che in casa.

Così il difensore centrale Alessandro Ligi: «Dobbiamo essere bravi a chiudere prima una partita per finirla con più tranquillità. E’ una cosa su cui dobbiamo sicuramente lavorare. Non prendere gol e riuscire a gestire la gara in sicurezza fino alla fine. Dovremo stare attenti e lottare per portare a casa dei punti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,36064 secondi