Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA A - Spal, Toneguzzo: largo ai giovani

Il presidente dei giallorossi detta l’ambiziosa linea societaria che intende puntare molto sul settore giovanile, grazie a un mister come Max Rossi che “sa fare e sa coinvolgere”. Soddisfazioni anche dal femminile

La sosta invernale, nei campionati di Eccellenza, è iniziata già da un po’, con le ultime gare disputatesi a fine novembre scorso. Le squadre stanno avendo così modo di ricaricare la batterie al meglio e tirare le somme di questa prima parte di annata.
È il caso della Spal Cordovado, che nel girone A si sta riprendendo dopo un inizio complicato. I punti ora sono 12, che la portano nel terzetto con Tamai e Rive D’Arcano Flaibano, in piena lotta salvezza.
“Chiudiamo in bellezza, con il sorriso” sentenzia Claudio Toneguzzo, presidente della Spal, riferendosi agli ultimi ottimi risultati raccolti, come la vittoria esterna a Codroipo e il pareggio prestigioso contro il Brian Lignano. Il numero uno dei giallorossi sposta poi l’attenzione sulla sezione femminile della società, che nel girone B del campionato di Eccellenza di categoria occupa il secondo posto a 2 punti di distanza dal Villorba capolista: “La squadra femminile è davvero una bella sorpresa e proprio per questo abbiamo deciso di imbastire, per la prossima stagione, anche il settore giovanile. Vorremo organizzare un Open Day verso i primi di marzo, per far conoscere il nostro mondo a tutte le bambine interessate al calcio”. Sperando, magari, di ripercorrere le orme del settore giovanile maschile: “Lì stiamo raccogliendo i frutti degli ultimi anni di lavoro, abbiamo cambiato i preparatori, aumentato il numero dei ragazzi. In generale, abbiamo alzato l’asticella”.
E tutto con un obbiettivo, come dichiarato dallo stesso Toneguzzo: “L’ambizione societaria è portare quanti più ragazzi cresciuti da noi in Prima Squadra. Attualmente c’è Mattia Buffon che si sta mettendo in mostra, ma ce ne sono tanti pronti a seguire il suo esempio. In questo senso, ci dà una grossa mano il mister Max Rossi, che ha davvero portato una ventata di freschezza. È una persona con la P maiuscola, ci sa fare con i ragazzini e sa coinvolgere”.
Uno sguardo verso il girone di ritorno, con un pensiero al mercato: “La ripresa sarà una battaglia perché chi era in difficoltà si è rinforzato e nessuno vuole lasciare nulla d’intentato. Noi, da canto nostro, abbiamo preferito snellire la rosa, per dare l’opportunità a tutti di giocare, e ora siamo alla ricerca di una pedina che possa completarci. Come detto, puntiamo peró a coinvolgere tanti ragazzi della Juniores, che sta disputando un bel campionato”.
Il presidente Toneguzzo chiosa con un messaggio di auguri: “Buon Natale e buone feste a tutti gli sportivi, ai lettori e ai miei amici presidenti. Speriamo che il 2022 ci porti ancora più soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15147 secondi