Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 15 PN - Il Torre a forza 5: regionali!

La compagine viola s’impone sul Maniago Vajont nell’ultima giornata e conquista il passaggio alla fase più importante. Numeri straordinari per i ragazzi di mister Pilat, 61 reti segnate, 2 solo subite in nove gare

Freddo, campo pesante e visibilità ridotta dalla nebbia non sono stati in grado di fermare la marcia trionfale del Torre Under 15 che, alcuni giorni fa, si è aggiudicato, imponendosi per 5-0 sul Maniago-Vajont tra le mura amiche, il titolo strameritato di vincitore  del girone provinciale A che vale l'ammissione alla successiva fase regionale elite del campionato Giovanissimi.
La squadra allenata da mister Pilat chiude alla grande la sessione invernale della stagione 2021-2022 con otto vittorie ed un pareggio sulle nove partite in calendario, corroborate da uno score impressionante a livello sia realizzativo, sia difensivo: ben 61 le marcature messe a segno a fronte di 2 sole reti subite.

Venendo al match, partita senza storia già dalle prime battute. I padroni di casa passano in vantaggio nei primi minuti di gioco e poi dominano l'avversario di lì fino allo scoccare del 70’. Al di là del risultato rotondo, va sottolineata la prestazione complessiva dell'undici viola: trame di gioco sempre interessanti sia in fase di possesso palla sia sulle rapide verticalizzazioni, palleggio spesso gestito a due soli tocchi,  squadra stabilmente solida nelle retrovie e sempre pericolosa, a tratti devastante, sul versante offensivo. Solo un paio le occasioni da goal concesse al Maniago-Vajont. La compagine di mister Pilat va così a festeggiare il Natale con il sorriso della felicità disegnato sul volto. Adesso piedi per terra per la seconda fase che sarà molto più impegnativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/5396UCG.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08095 secondi