Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA A - Fiume Bannia, Gabrielli: in arrivo due pedine

Il ds dei neroverdi annuncia i movimenti di mercato tra entrate e uscite e augura il meglio a mister Colletto, che avrà il compito di centrare l’agognata salvezza

Si scaldano i motori in Eccellenza, dove i campionati, fermi per la lunga sosta invernale dallo scorso fine novembre, si apprestano a riprendere il prossimo 15 gennaio.
Nel girone A, ha voglia di rivalsa il Fiume Veneto Bannia, al momento relegato in penultima piazza con 8 punti, +2 sulla Pro Fagagna ultima.
Il ds dei neroverdi Roberto Gabrielli parla così sulla prima parte di stagione della squadra: “Ci stiamo attrezzando per il girone di ritorno, in quello che è un campionato difficile per tutti, anche a causa della nuova formula. Noi, poi, abbiamo affrontato la batosta del Covid, che ci ha penalizzati molto, e il cambio allenatore di novembre. Ne approfitto per ringraziare l’ex tecnico Bortolussi per il lavoro svolto e la signorilità sempre dimostrata, mentre auguro il meglio a mister Colletto che proverà in tutti i modi a portarci alla salvezza”.

Una salvezza che si costruirà inevitabilmente anche dal mercato: “Abbiamo concluso due operazioni in entrata, prendendo in prestito Alessio Calliku, un 2002 proveniente dal Brian Lignano, e Giulio Marian, un jolly di centrocampo di proprietà del Sandonà. Loro sostituiranno numericamente Matteo Prampolini, andato alla Julia Sagittaria, e Alessandro Piani, che per motivi lavorativi non potrà più far parte della rosa. Per il resto, tutti confermati”.
Il dirigente tesse poi le lodi del settore giovanile: “Siamo molto orgogliosi del cammino dei nostri ragazzi: Under 15, 16 e 17 si sono qualificate alla fase Elite che si disputerà nella seconda parte di stagione, così come la formazione Juniores. Non c’è l’ha fatta, invece, l’Under 14 che ha comunque disputato un buonissimo campionato”.
Gabrielli chiude con un sentito augurio: “Purtroppo, il 2021 si chiude all’insegna della pandemia che sta tornando. Speriamo di poter continuare, nel frattempo faccio gli auguri a tutti gli appassionati del calcio regionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12071 secondi