Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


FEMMINILE - Fumis: "Non molliamo mai. Brava Elisa!"

La dirigente della Triestina sottolinea lo spirito delle rosso-alabardate. Schiavo e Iavarone giovani promesse. La prima è stata opzionata dalla Roma

La Triestina femminile tornerà in campo alle 14.30 di domenica 9 gennaio a Marcon per sfidare il VFC Venezia Calcio nella 13ma giornata della serie C femminile – girone B (13ma giornata), perché il recupero di campionato con la Spal è stato programmato al momento per il 6 febbraio mentre quello di Coppa Italia con il Venezia Calcio Femminile si disputerà il 12 gennaio alle 18.30 allo stadio Cosulich di Monfalcone.

La dirigente rossoalabardata Cristina Fumis afferma: “La nostra è una squadra che lotta sempre fino al 90’ anche nelle difficoltà e ne sono fiera. Sta andando molto bene contro avversarie che si sono rinforzate. Noi abbiamo confermato le nostre giocatrici e sono contenta di tutte loro per l’atteggiamento mostrato. Sul versante giovanile abbiamo fatto dei passetti avanti malgrado la pandemia e ne siamo felici. Abbiamo avuto le under 15 Elisa Schiavo e Sara Iavarone convocate dalla rappresentativa a inizio stagione e poi Elisa, portiere del 2007, ha fatto uno stage apposito a Roma dal 27 al 30 dicembre ed è stata opzionata per la prossima stagione dalla AS Roma. E’ una grande opportunità per lei, ha bruciato le tappe come peraltro abbiamo fatto anche noi”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,43494 secondi