Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CAMINO - Dieci infortunati da recuperare

I giallorossi sfrutteranno lo slittamento dell'inizio del girone di ritorno per poter svuotare l'infermeria. Crapiz: "Al completo la squadra può salvarsi". Nessun caso di positività al Covid; gli allenamenti riprenderanno dal 18 gennaio

Venti giorni in più per svuotare l'infermeria. Il Camino, impegnato nella rincorsa alla salvezza nell'adrenalinico girone A di Promozione, sa che dal recupero dei giocatori infortunati dipenderà in buona parte la possibilità di invertire la traiettoria del proprio campionato. Talché lo slittamento della ripresa delle ostilità a febbraio costituisce un'opportunità. Il tecnico, Gianpietro Crapiz, spiega: "Abbiamo finito l'andata con la rosa contata e la dirigenza si è mobilitata per provare a recuperare chi, spesso e volentieri, non ha potuto giocare che un paio di partite. Qualcosa nella preparazione dopo un anno di stop causa Covid non ha evidentemente funzionato. Ci siamo anche appoggiati a una struttura medica specializzata nel recupero dagli infortunati e ora contiamo di poter riavere quei 10 calciatori che erano ai box. Sono convinto che la squadra al completo possa provare a salvarsi, probabimente passando dai play-out". 
C'è per altro l'incognita Covid con cui fare i conti: "Per ora non abbiamo avuto nessun caso di positività e s'è deciso di fermare gli allenamenti fino al 18 gennaio. Indubbiamente stiamo affrontando un campionato anomalo, condizionato anche da regolamenti e protocolli che producono distorsioni - rileva Crapiz -. C'è da augurarsi perciò che alcune norme, come quella che prescrive lo stop per 30 giorni di chi non ha più il virus, vengano riviste e ripensate". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




VENZONE - Fisichella: puntelleremo la rosa

La missione è quella di allargare la rosa a disposizione di Cleto Polonia. E il Venzone, dunque, è intenzionato a sfruttare la riapertura dei termini di trasferimento per irrobus...leggi
28/01/2022


UDINESE - Preso il diciottenne Abankwah

Gli investimenti sui “prospetti” futuribili continuano. D’altronde, piaccia o meno, è la politica dell’Udinese. In questo caso, però, siamo in presenza di un vera scommess...leggi
26/01/2022




TERZO - Zanutta: aspettiamo la risposta del campo

Al terzo tentativo Terzo - La Fortezza dovrebbe giocarsi. Saltata l'8 dicembre per le positività al Covid della formazione gradiscana, e il 6 gennaio in seguito alla sospensione decisa dal Comitato regi...leggi
25/01/2022









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19504 secondi