Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO GORIZIA - Franti: proveremo a dar fastidio alle 3 superpotenze

Il tecnico biancazzurro: "Siamo un gradino sotto Brian Lignano, Torviscosa e Chions, ma abbiamo dimostrato di poter battere chiunque. Stiamo continuando ad allenarci seguendo in maniera attenta i regolamenti"

Archiviato un 2021 sicuramente positivo, la Pro Gorizia punta a essere protagonista anche nella seconda parte di stagione, slittata per la pandemia. Il tecnico biancazzurro Fabio Franti spiega: "Continuiamo ad allenarci cercando di seguire in maniera attenta i regolamenti. Ci siamo già passati nelle ultime stagioni, purtroppo ci stiamo abituando a questa situazione, la speranza è quella di ripartire e completare senza ulteriori scossoni il campionato. I vaccini? Siamo a posto, le regole ci sono e vanno rispettate senza se e senza ma". 

Il tecnico della Pro Gorizia ha digerito la sconfitta nella finale di coppa Italia a Lignano: "Abbiamo perso da una squadra molto forte, la partita è stata decisa da alcuni episodi, non eravamo al massimo ma siamo andati vicini a compiere l'impresa. Anche quanto accaduto al Teghil deve darci la consapevolezza di essere sulla strada giusta". 

Non nasconde le difficoltà della navigazione, Franti: "Brian Lignano, Torviscosa e Chions sono le tre favorite per il salto in D. Noi siamo un gradino sotto per completezza della rosa, ampiezza dei fuoriquota e strutture di allenamento. Purtroppo abbiamo perso per infortunio Catania (crociato), l'unico incontrista vero a mia disposizione, e adesso ho anche meno alternative a livello di giovani obbligatori. Ciò detto, siamo in grado di battere chiunque e l'abbiamo dimostrato proprio contro il Torviscosa, in una gara memorabile, credo la più bella degli ultimi anni, terminata in parità. Sono contento e orgoglioso di poter allenare questi ragazzi". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




POL. SAN MARCO - Progetto in espansione

La Polisportiva San Marco, già forte dei suoi 1000 iscritti, amplia il proprio orizzonte. E’ un progetto in continua crescita quello dell’omonimo circolo sito nella località di ...leggi
04/08/2022















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09177 secondi